Tasse più basse per le vetture importate: apertura di Pechino

La guerra commerciale USA-Cina pare raffreddarsi un po’. Dopo la minaccia di Trump di alzare i dazi per i prodotti che dal colosso asiatico arrivano negli States, è arrivata la risposta del presidente cinese Xi Jinping, in un passaggio del suo discorso di apertura al forum di Boao sull'isola cinese di Hainan: “Tasse della Cina significativamente più basse per le importazioni di auto” nel Paese del Grande Dragone. È una delle aperture del sistema nella "nuova era" del socialismo con caratteristiche cinesi, da lui stesso inaugurata lo scorso anno. Con tanto di controreplica soddisfatta da Trump. Ma se la Cina abbasserà davvero i dazi per le importazioni delle auto dagli USA (oggi al 25%), le Case americane saranno quelle che guadagneranno di più da questa novità? Se l’è chiesto Automotive News.

I “big winners”

In realtà, i “grandi vincitori” (sempreché la Cina mantenga le promesse di dazi più bassi) saranno le Case tedesche e giapponesi. Avranno importanti benefici i Gruppi teutonici BMW (con MINI), Daimler (Mercedes), Volkswagen (e la sua miriade di marchi, come Audi e Porsche). Idem il Gruppo nipponico Toyota (con Lexus). Che esportano auto in Cina più di quanto facciano i Produttori americani. Nel 2017, infatti, BMW ha esportato verso Pechino 223.522 veicoli (anche a marchio MINI), mentre Toyota è a quota 219.138 auto (anche a marchio Lexus) e veicoli commerciali leggeri. Mercedes ha invece esportato 183.537 mezzi. E infine per il Gruppo VW siamo a 178.898 veicoli anche con marchi Audi e Porsche.

La foto della situazione

D’altronde, i consumatori cinesi chiedono sempre più auto d’importazione, specie SUV e marchi di lusso. Morale, spiega Automotive News: nel 2017, ognuno di questi Gruppi, da solo, ha esportato in Cina più vetture di quanto abbiano fatto tutte le Case americane messe assieme, come Ford, GM e Tesla. Il fatto è che Tesla nel 2017 ha esportato 14.779 auto elettriche in Cina, dove ancora non produce. Ford ha venduto 72.942 vetture esportate (due terzi delle quali Lincoln). General Motors costruisce in Cina ogni modello venduto nello stesso Paese. E FCA? Siamo a quota 16.545 Jeep.