Il 1.6 garantirà circa 200 CV di potenza e sarà disponibile sulle carrozzerie a tre e cinque porte

Arriverà sul mercato nel 2019 la versione vitaminizzata della Kia Ceed, presentata in carrozzeria berlina e station wagon in occasione dell’ultimo Salone di Ginevra. David Labrosse, responsabile della strategia del marchio per l’Europa, ha confermato la cosa ad AutoRAI: avrà circa 200 CV - contro i 140 dell’attuale 1.4 a benzina, la versione più potente a listino - e sarà possibile sceglierla con carrozzeria a tre o cinque porte.

Un 1.6 da 200 CV

Stessa cilindrata (1.6 litri) e circa la stessa potenza quindi della Pro Cee’d GT, versione sportiva della coreana commercializzata in Italia in soli 100 esemplari. Non si conoscono i valori della coppia, che non dovrebbe scendere sotto i 265 Nm della GT precedente. Gli ingegneri hanno lavorato sul propulsore per migliorarne l’efficienza ed abbassare i consumi e le emissioni.

No a versioni più potenti

Labrosse mette da subito le cose in chiaro: non sono previste versioni più performanti, per il semplice fatto che non vi è una domanda sufficiente a giustificare un nuovo modello. Chi cerca una hatchback sportiva non europea del gruppo Hyundai-Kia dovrà quindi virare sulla i30 N, disponibile in due livelli di potenza, 250 e 275 CV, ed abbinabile dal 2019 al nuovo cambio automatico a doppia frizione DCT a sette rapporti.

Fotogallery: La nuova Kia Ceed al Salone di Ginevra 2018