Il pilota guiderà una RS Cosworth del 1993 in tre gare del campionato nazionale statunitense, sfidando auto moderne

Il campionato nazionale statunitense di rally è una disciplina non certo fra le più seguite e di richiamo al mondo. Lo diventerà però nelle gare in cui sarà al via Ken Block, il pilota conosciuto per i video della serie Gymkhana, che ha annunciato negli scorsi giorni di voler partecipare ad alcune tappe del campionato insieme ad un’auto decisamente fuori dalle righe: la Ford Escort Cosworth del 1993 che lo stesso pilota acquistò a fine 2017, messa a punto dalla scuderia Hooningan Racing per le competizioni.

Poche gare, tanto show

Block ha sempre utilizzato auto della Ford per le sue esibizioni e farà lo stesso anche nel campionato nazionale statunitense di rally, dove parteciperà insieme al fedele copilota Alex Gelsomino a tre gare: il Rally dell’Oregon (20-22 aprile), il Rally del New England (20-21 giugno) e il Rally dell’Idaho (15-16 settembre). Block ha annunciato di volersi iscrivere soltanto ad alcune tappe nella categoria Open 4WD, quella regina (dove corrono auto senza limitazioni), per mostrare quanto è lontana una macchina da rally degli anni ’90 nel confronto con quelle recenti. Block insomma non sarà lì per vincere, ma per fare spettacolo.

Torna la Escort 21 anni dopo

I tecnici della Hoonigan hanno già testato la Escort Cosworth nel deserto dell’Arizona, mettendo a punto le sospensioni, la centralina di controllo motore e la gabbia interna di sicurezza. L’auto è dotata di un motore 2.0 e dovrebbe avere una potenza di circa 350 CV, in linea con le moderne WRC, che possono contare però su un sistema di trazione integrale molto più evoluto e appendici aerodinamiche più efficaci. Il pilota statunitense dovrà mettere tanto del suo per rivelarsi competitivo, nonostante la berlina abbia una grande tradizione nei rally: ha corso dal 1993 al 1997 vincendo 10 gare.

Fotogallery: Ford Escort RS Cosworth Hoonigan