Dichiara 700 km di autonomia e un consumo di 1,4 litri di benzina per percorrere 100 km

Buick ha presentato in occasione del Salone di Pechino la Velite 6, un SUV ibrido plug-in che verrà lanciato sul mercato quest’anno e che porta su strada le linee della Velite Concept presentata a novembre 2016. Al momento è allo studio anche una versione full electric, che debutterà sempre in Cina in un secondo momento. Il pacco batterie agli ioni di litio in questione è assemblato presso il nuovo centro di sviluppo di Shanghai, che ha come obiettivo primario lo studio e l’applicazione delle più recenti tecnologie in fatto di propulsione elettrica.

Due motori elettrici

Sotto il cofano troviamo un benzina da 1.5 litri, abbinato a due motori elettrici tramite una trasmissione EVT (Electrically Variable Transmission). Anche se non abbiamo informazioni riguardo l’autonomia nella sola modalità ad elettroni, sappiamo che la vettura sarà in grado di spostarsi anche senza l’ausilio del motore endotermico. Con l’ibrido, la Casa dichiara un’autonomia combinata di circa 700 km e un consumo di 1,4 litri di carburante per percorrere 100 km.

Aperta al car sharing

La tecnologia Buick eConnect, inoltre, consentirà alla vettura di usufruire di servizi e funzionalità collegate alle rete, con il software che sarà in grado di ricevere gli aggiornamenti via etere (OTA). Tramite il sistema di infotainment sarà possibile personalizzare le impostazioni della vettura, in modo che la musica, la navigazione e i parametri della vettura siano impostati diversamente a seconda di chi si trova alla guida. Lo smartphone inoltre sarà la chiave della vettura, che sarà utilizzabile anche da altri utenti se in possesso dell’autorizzazione del proprietario.

Fotogallery: Buick Velite 6, l’ibrida plug-in per la Cina