Il cliente non versa né acconti né maxi rata finale, ma solo una rata mensile all-inclusive

Un SUV da usare durante la settimana e una sportiva per il weekend; oppure una coupé per gli spostamenti quotidiani e un SUV o una station wagon per le gite fuori porta e per andare in vacanza. Porsche va incontro ai propri clienti lanciando ufficialmente il programma Flex Drive dopo tre mesi di sperimentazione: disponibile in circa la metà delle concessionarie della casa di Stoccarda, l’offerta permette di noleggiare per un anno due vetture a scelta dal listino ed usufruirne in qualsiasi momento per tutta la durata del contratto. Non sono previsti né acconti né maxi rata finale, con il cliente che potrà scegliere altre due vetture alla scadenza del vincolo.

Come funziona

Tra le auto tra cui scegliere troviamo le Porsche Macan, Cayenne, 911, 718 Cayman, 718 Boxter, Panamera e Panamera Sport Turismo. Le vetture saranno dedicate ad un unico cliente per tutta la durata del contratto e possono essere configurate o scelte tra quelle disponibili in pronta consegna. Il centro Porsche scelto si occuperà di custodire la seconda vettura, prenotatile e ritirabile in qualsiasi momento con un minimo di preavviso. I prezzi? Consultando il sito porscheflexdrive.it, si va da un minimo di 3.363 euro al mese (718 Cayman e Macan) ad un massimo di 5.864 (911 Carrera GTS Cabrio e Panamera 4 E-Hybrid Sport Turismo).

Cosa comprende la rata

Porsche si occuperà di manutenzione ordinaria e straordinaria, di assicurazione, bollo, superbollo, cambio pneumatici e soccorso stradale. Le limitazioni chilometriche non sono troppo stringenti, con una percorrenza consentita di 25.000 km all’anno per le vetture a quattro porte e 15.000 km all’anno per quelle a due. Il servizio Porsche Flex Drive sarà disponibile in tutte le concessionarie della rete vendita nazionale nei prossimi mesi; per adesso la Casa riesce a coprire circa il 50% del territorio.

Fotogallery: Porsche Flex Drive