Un noleggio a lungo termine anche per i privati senza partita IVA

Sino al 30 aprile, la Kia Stinger viene offerta con diverse formule: fra le varie, c’è il noleggio a lungo termine anche per i privati senza partita IVA (che la Casa chiama Kia Renting Privati). Si versa un anticipo, si pagano canoni mensili e si usa l’auto: non si diventa mai proprietari della vettura, che alla fine del noleggio viene restituita. Prendiamo come esempio la Kia Stinger 2.2 diesel AWD GTLine con Sun Roof. Salvo approvazione Arval Service Lease Italia.

Vantaggi

In premessa va detto che tutti gli importi sul sito della Casa sono IVA inclusa: il cliente privato senza partita IVA ha tutto i prezzi sotto controllo senza dover fare calcoli di nessun tipo. Nell’esempio, la promozione della Kia Stinger 2.2 diesel AWD GTLine con Sun Roof dura 36 mesi per 45.000 km totali, con anticipo di 7.300 euro: un esborso accettabile visto il tipo di auto. ragionevole pure la quota mensile: 699 euro. Non hai nessuna incombenza burocratica: né acquisto né tasse né bolli né scadenze. Una bella comodità. Il noleggio a lungo termine nei 3 anni include la Rc auto obbligatoria. Ma anche una polizza preziosa come l’Infortunio conducente: significa che, se il cliente causa un incidente con colpa e subisce lesioni fisiche, queste gli verranno risarcite (mentre per legge non sono coperte dalla Rca). Vantaggiosa anche la limitazione di responsabilità per incendio, furto e danni ulteriori (seppure con penalità). Allettante l’Assistenza e soccorso stradale h24. È compresa la manutenzione, sia ordinaria sia straordinaria. Così come la sostituzione degli pneumatici (vengono montati quelli termici quando opportuno). Utile l’auto sostitutiva. Comunque, volendo, i canoni possono essere 48, così da vedersi ridurre l’addebito mensile. La formula all-inclusive è modulabile in base alle esigenze del consumatore.

Svantaggi

Va messo in guardia il consumatore: sulla pagina web della promozione della Kia Stinger 2.2 diesel AWD GTLine con Sun Roof, c’è in evidenza, a caratteri grandi e in rosso, la scritta: “A partire da 699 euro con 36 o 48 canoni di renting” con la nota 1 di rimando. Andando a leggere questa nota, in basso, più in piccolo, si scopre che occorre un anticipo di 7.300 euro. Il “vizio”, insomma, di tutte le Case. Inoltre il cliente, sin da subito sul sito, potrebbe essere informato su quale sia la limitazione di responsabilità per incendio, furto e danni ulteriori, e su quali siano le penalità: deve invece necessariamente recarsi in concessionaria per saperlo.

Per saperne di più, vedi qui http://www.kia.com/it/guida-all-acquisto/promozioni/stinger/kia-renting/

Fotogallery: Kia Stinger, alle origini delle granturismo