Carrozzeria asimmetrica in carbonio, posto guida scoperto e abitacolo per due. Potenza massima di 1.360 CV elettrici

Se proprio non riuscite a immaginare come sarà l’auto sportiva nel 2035 potete affidarvi alla fantasia del gruppo PSA che ha immaginato la DS X E-TENSE, supercar asimmetrica e modulare da uno, due o tre posti che vuole cambiare radicalmente l’idea di supercar di domani. Lo scopo dei designer e ingegneri della marca francese era quello di aggiungere una dose di “poetica creatività” alle nuove tecnologie rappresentate anche dalla trazione elettrica.

Il pavimento in vetro può mostrare la strada

L’impostazione di base della DS X E-TENSE è quella di una bassa e filante spider/coupé asimmetrica con abitacolo separato fra guidatore e passeggeri, questi ultimi ospitati sotto una cupola leggermente arretrata rispetto al posto di guida. Chi si mette al volante è invece alloggiato in uno spazio aperto in stile “barchetta” da corsa, con accesso attraverso una portiera Elytre e posizione di guida semi sdraiata per abbassare il baricentro. Ovunque è un trionfo di pelle, finiture in legno e metallo, dal volante alla pedaliera, mentre a sorpresa il pavimento in cristallo elettrocromico lascia vedere la strada che scorre sotto l’auto.

Sei possibili modi di viaggiare

Più rilassante è la parte di abitacolo chiuso e profumato riservata al passeggero o ai due passeggeri che viaggiano in tandem su sedili ventilati e massaggianti. La presenza del volante e del posto guida sull'altro lato non deve però ingannare perché la guida autonoma c’è ed è pensata per alternarsi al puro piacere di guidare una sportiva. Per questo le possibili combinazioni a bordo della DS X E-TENSE sono sei: nessun occupante, per esempio per le manovre di parcheggio automatico, il solo pilota, il pilota più un passeggero, il pilota più due passeggeri, un passeggero da solo o due passeggeri da soli.

544 CV per la strada, 1.360 per la pista

Oltre all’ologramma IRIS che ha la funzione di assistente personale e gestione delle connessioni, la DS X E-TENSE propone una doppia anima su strada. La prima è quella stradale in cui i due motori elettrici alloggiati fra le ruote anteriori sviluppano 400 kW di potenza (544 CV), la seconda è la modalità “circuito” che sprigiona 1.000 kW (1.360 CV) e permette di gustare al meglio la dinamica della vettura. Il telaio in fibra di carbonio poggia su un innovativo sistema di sospensioni con molle e barre di torsione ed è accompagnato da un sistema elettronico di controllo della trazione che si adatta alla superficie stradale.

Fotogallery: DS X E-TENSE