È basata sulla quarta generazione della Classe A, con cui condivide anche gli interni. Le linee, invece, sono quelle della CLS

Manca poco al debutto della nuova Mercedes CLA: sono stati avvistati infatti i primi muletti impegnati nei test dinamici, coperti da una pesante camuffatura che ne cela i dettagli esteriori. Camouflage però che non nasconde la linea e l’impronta del nuovo family feeling della Stella, introdotto con la CLS e ripreso dalla quarta generazione della Classe A. La CLA condividerà il pianale con quest’ultima e rappresenterà la versione più sportiva, filante ed elegante della Classe A L Sedan attualmente in esposizione al Salone di Pechino, che non arriverà in Europa e verrà commercializzata in Cina e Stati Uniti.

Linee morbide ed eleganti

La vettura è pesantemente camuffata, ma nonostante ciò gli stilemi del nuovo corso Mercedes sono chiari: la forma dei gruppi ottici posteriori deriva direttamente dalla sorella maggiore CLS, così come le linee del cofano, della fiancata e del tetto raccordato con fluidità al posteriore. Sulla superficie di quest’ultimo, così come sul cofano, sono presenti dei rigonfiamenti che nascondono il profilo della vettura, non consentendo quindi di trarre conclusioni definitive sul design.

Dentro cambia tutto

Ma è all’interno che si aspettano i cambiamenti più grandi, dove quasi sicuramente ritroveremo l’infotainment completamente digitale dell’ultima Classe A con i due schermi fino a 10,2” di grandezza del sistema MBUX. Come sulla sorella, inoltre, saranno presenti tutti gli assistenti alla guida di ultima generazione e si avrà la possibilità di interfacciarsi con la vettura tramite comandi vocali. Anche il powertrain sarà lo stesso: si potrà scegliere quindi tra quattro motorizzazioni diesel e cinque a benzina, con potenze che arriveranno ad oltre 400 CV con la versione più spinta firmata AMG.

Fotogallery: Nuova Mercedes CLA, foto spia