A Le Dritte di Andrea, oggi si parla di ibrido. Due auto che potrebbero fare al caso vostro: Honda Insight e Toyota Prius

L'ibrido è oramai una realtà per quello che è il mondo dell'automobile, anche e sopratutto per l'utilizzo di tutti i giorni. Una realtà più ecologica, ancor più efficente ed efficace per quello che è il traffico di tutti i giorni, ma non solo. Inoltre, è oramai entrato nel vocabolario comune del cittadino automobilista, tanto più che al suo fianco sono sorte negli ultimi anni, parole come "blocco del traffico", "limitazioni" e "dieselgate" da un lato, ma anche "incentivi" dall'altro. 

L'ibrido di oggi...

Se il mercato infatti, negli ultimi anni, si è molto contratto dal punto di vista economico, l'ibrido si mostra come un'alternativa sempre più concreta capace di conquistarsi una fetta sempre più grande di clienti ed affezionati. A cominciare da quella Toyota leader nel settore che ha deciso di puntare fortemente sull'ibrido da vent'anni, diventando portavoce di questa strada. Basti pensare oggi alla Yaris Hybrid, alla nuova Auris, ma anche e sopratutto alla RAV4, divenuta negli anni ibrida, senza dimenticarsi del cavallo di battaglia C-HR. La strada dunque è tracciata, con case come Kia, Hyundai o la stessa Honda che hanno deciso di percorrere questa via. Certo è però che l'ibrido ha un costo iniziale che forse non tutti possono permettersi, ed anche il noleggio a lungo termine può essere dispendioso. 

Leggi anche:

E l'ibrido di ieri!

Ed allora, ecco che ci pensa il nostro Andrea, con le sue Dritte, a mostrarci qualche affare non da poco per poter avere, ad un prezzo tutto sommato abbordabile, una auto ibrida particolarmente interessante. No, non stiamo parlando della Yaris Hybrid o di una Honda CR-Z. Per loro due, il nostro protagonista riserverà delle puntate a parte. Oggi, fari puntati sulla Honda Insight e sulla Toyota Prius di terza generazione. Correva l'anno 2008-2009 e queste due ibride erano, in effetti, avversarie nel mercato, anche se, a ben vedere, il gap di prezzo era piuttosto evidente. Calcolatrice alla mano in effetti, la Insight sembrava la scelta più logica. Oggi però la situazione è un poco differente. Perchè? Ve lo spiega Andrea in questo decimo appuntamento con "Le Dritte di Andrea".