Ha il 1.4 turbo benzina da 150 CV e un’estetica dedicata la versione più sportiva della piccola tedesca

Prima è toccato alla ammiraglia Insignia ed ecco che arriva anche lei, la Opel Corsa GSi, la versione più cattiva della piccola tedesca con le 3 lettere che indicano le versioni “mid performance” di Rüsselsheim. Una sigla che sulla Corsa porta in dote estetica rivista e soprattutto un motore più potente: si tratta infatti del 1.4 turbo benzina da 150 CV e 220 Nm di coppia grazie al quale si passerà da 0 a 100 in 8,9” e si potranno toccare i 207 km/h di velocità massima. Abbinato c’è il cambio manuale 6 marce con rapportature ottimizzati.

Cattivella quanto basta

Come avevamo già avuto modo di osservare qualche mese fa, in occasione della pubblicazione delle prime foto ufficiali, la Opel Corsa GSi si differenzia dalle sorelle normali per un look molto più sportivo. Balzano all’occhio le grandi prese d’aria frontali, così come gli specchietti carbon look, lo scarico singolo ovale e cromato e alettone posteriore. All’interno ci sono sedili sportivi firmati Recaro che fa il paio con il volante sportivo.

Parente della OPC

Nonostante la sigla GSi indichi modelli ad alte prestazioni, ma meno “estreme” rispetto alle Opel OPC, la Corsa GSi è imparentata con la sorella OPC per quanto riguarda telaio, sospensioni e impianto frenante, con dischi coperti da grossi cerchi in lega da 18”. Non si parla ancora di prezzi e disponibilità, informazioni che verranno rese note nelle prossime settimane.

Gallery: Opel Corsa GSi