La nuova opera del Centro Stile diretto da Flavio Manzoni conquista riflettori, giuria e pubblico

Moderna eppure acclamatissima da pubblico e addetti ai lavori. La Ferrari SP38 battezzata “Deborah” è stata una delle protagoniste mediatiche assolute del Concorso d’Eleganza di Villa d’Este di quest’anno. Ma la giuria è entrata anche nel merito del suo stile, firmato da Flavio Manzoni su “commissione” di un cliente molto speciale, insignendo questa one-off del premio “Design” nella categoria concept car.

Miss Deborah

È una signora, lavora nell’alta finanza e adora correre in macchina, tant’è che partecipa ufficialmente al Ferrari Challenge europeo. Il “problema” è che insieme al marito (la coppia che ho incontrato a Villa d’Este preferisce mantenere l’anonimato) adora anche le opere d’arte in senso lato che per definirsi tali devono essere quanto più possibili uniche. Detto, fatto, con la complicità del Centro Stile Ferrari che ha ricarrozzato una 488, reinterpretando liberamente la passione del cliente per i bolidi di Maranello e in particolare per la “nonna” di tutte le Ferrari Turbo, la mitica F40. Da notare in tal senso l’eliminazione virtuale del lunotto, sostituito da una copertura in fibra di carbonio che simula la caratteristica presa d’aria in plexiglass dell’F40. Le feritoie in questo caso servono per garantire un minimo sindacale di visibilità a chi guida. Non mancano altre contaminazioni stilistiche, come il taglio netto del parabrezza che ricorda nella vista di profilo l’impostazione della mitica Lancia Stratos.

Ferrari SP38

One off, every day

A proposito di guida, la Lady driver mi ha più volte sottolineato la volontà di utilizzare l’auto tutti i giorni: “le nostre macchine non stanno mai ferme in garage, le compriamo per utilizzarle normalmente”. E per l’appunto questa SP38 ha superato oltre 10 prove di omologazione grazie ad un lavoro certosino della squadra di tecnici di Maranello, il che non è scontato quando si parla di un esemplare unico la cui carrozzeria è stata plasmata praticamente a mano. Va da se che come tutte le opera d’arte, questa Ferrari non ha un prezzo ufficiale. Ma le voci circolavano veloci a Villa d’Este e parlano di oltre 3 milioni di euro. Chiavi in mano o, se preferite, in cassaforte!

 

Fotogallery: Ferrari SP38