Spettacolare e preziosissima, la belva da 390 CV del 1958 vince il Trofeo BMW Group

Con tutti i capolavori di auto storiche e concept presenti al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2018 era davvero difficile prevedere chi avrebbe vinto il premio Best of Show della giuria. I giudici non hanno però avuto dubbi nell’assegnare il premio all’incredibile Ferrari 335 Sport, la punta più alta nella storia delle Ferrari da corsa a motore anteriore. Anche se somiglia molto all’ancora più nota Ferrari 250 Testa Rossa, la 335 è più potente e veloce grazie al suo V12 di 4 litri, 390 CV e 300 km/h di punta.

Preziosa come una 250 GTO

La Ferrari 335 Sport grigia e bianca è una delle tre sopravvissute delle quattro costruite, perché una 1957 rimase distrutta nel tragico incidente che durante la Mille Miglia 1957 causò la morte di Alfonso de Portago, Edmond Nelson e nove spettatori a Guidizzolo (MN). La 335 Sport è nota anche per essere una delle auto più preziose del mondo, con i suoi 32 milioni di euro all’asta nle 2016 molto vicina alla regina Ferrari 250 GTO.

Leggi anche:

Una Super Testa Rossa

A ricevere il Trofeo BMW Group, Best of Show Villa d’Este 2018 è stato il collezionista austriaco Andreas Mohringer, proprietario di questa vettura con telaio 0764 costruita nel 1958 con la splendida carrozzeria Scaglietti che le valse all’epoca il soprannome di “Super Testa Rossa”. L’auto era destinata alla scuderia NART di Luigi Chinetti e ha partecipato solo ad alcune gare dei campionati USA SCCA per diventare già negli anni Settanta un oggetto da collezione.

Fotogallery: Ferrari 335 Sport, Best of Show al Concorso d'Eleganza Villa d’Este 2018