Il sistema si chiama Wireless Charging e permette di ricaricare le batterie dell’auto ibrida plug-in o elettrica senza cavi fisici

Parcheggio l’auto e… le batterie iniziano a ricaricarsi da sole. Ancora prima di spegnere il motore e scendere, senza alcun intervento e, soprattutto, senza cavi da collegare alla colonnina. Ricaricare le batterie dell’auto elettrica senza fili e con la stessa facilità e rapidità di uno smartphone non è più un’utopia e BMW si è ispirata al mondo della telefonia nella realizzazione di questo nuovo sistema. Si chiama Wireless Charging ed è composto da una piastra ad induzione (GroundPad) in grado di ricaricare i veicoli a batterie ogni qual volta questi ci si parcheggino sopra. Esattamente come i pannelli ad induzione per i cellulari. La Casa dell’Elica ha in programma di avviare la produzione del sistema, già ordinabile in Germania come optional per l’ultima Serie 530e iPerformance, dal prossimo luglio e la distribuzione a partire dai mesi successivi. I prezzi ancora non sono stati divulgati.

Il protagonista è il campo elettromagnetico

Se il progetto prenderà piede, la ricarica wireless sarà più facile di un qualsiasi rifornimento di benzina. Come funziona? Il processo inizia appena il GroundPad sul terreno riconosce la piastra attaccata al fondo della vettura (CarPad): si genera in questo modo un campo elettromagnetico ad alto voltaggio che permette di alimentare una batteria ad alta tensione fino ad una distanza di 8 cm. Il sistema ha una potenza di carica massima di 3,2 kW che, nel caso della plug-in 530e, è sufficiente a ricaricare le batterie in circa tre ore e mezza con un tasso di efficienza dell’85%, dato relativo alla maggior dispersione di energia nell’ambiente - aspettatevi quindi una bolletta più alta - rispetto ad un sistema tradizionale con cavi fisici isolati.

Carregador por indução - BMW

Funziona anche all’esterno

Ma se non ho un box privato posso installare ugualmente il sistema? Si, tutti potranno montare il pannello di ricarica nel proprio parcheggio privato - basta che vi sia la disponibilità di attacco alla rete elettrica - indipendentemente dal fatto che il posto auto sia al chiuso o esposto alle intemperie. Tutti i componenti che conducono l’elettricità infatti sono isolati dall’esterno e al riparo da acqua, neve e freddo, e una speciale scocca rinforzata protegge le parti fondamentali anche in caso di salita accidentale dell’auto in manovra sopra il GroundPad.

Leggi anche:

Fotogallery: BMW Wireless Charging