Il frontale ridisegnato e l'introduzione dei nuovi tre e quattro cilindri tra le novità più importanti

Debutta in anteprima internazionale al Salone di Torino Parco Valentino l'attesissimo restyling della Jeep Renegade. Facelift di metà carriera, quindi, per uno dei SUV più apprezzati sul mercato, in attesa del modello completamente nuovo annunciato in occasione del recente piano industriale e atteso entro il 2022. Piccole migliorie estetiche e grandi novità a livello di propulsori (Firefly) che potrebbero essere un buon punto di partenza per una Renegade 100% elettrica. Vediamo quindi cosa cambia, in attesa di provarla su strada nella seconda metà di giugno.

Sguardo in stile Wrangler

Visto da vicino, lo stile cambia, mantenendo però i tratti caratteristici del recente successo, un restyling che può tranquillamente passare inosservato agli occhi dei meno esperti. Il frontale raccoglie i maggiori cambiamenti con un nuovo paraurti, meno squadrato ma dalle linee più morbide e affusolate, che ingloba i fendinebbia nella zona inferiore. La nuova mascherina satinata non altera l'immagine delle sette feritoie verticali tipiche del marchio, e taglia la parte superiore dei fari anteriori allo xeno come abbiamo già visto sulla Wrangler. Da quest'ultima la "piccola" eredita anche la firma luminosa a LED che da un tocco di pulizia e modernità al frontale. Nuovo anche lo stile dei cerchi a cinque razze e il design dei fari posteriori concavi con effetto tridimensionale.

Jeep Renegade MY19 a Parco Valentino 2018
Jeep Renegade MY19 a Parco Valentino 2018
Jeep Renegade MY19 a Parco Valentino 2018

Il futuro è a tre cilindri

Le grandi novità le troviamo però sotto il cofano, necessarie per gli adeguamenti imposti alle case auto per contenere le emissioni. Si chiama Firefly la nuova famiglia di propulsori che comprende un 1.0 tre cilindri da 120 CV e due quattro cilindri da 1.3 litri da 150 e 180 CV che, molto probabilmente, prenderanno il posto del 1.6 da 110 CV e del 1.4 da 140 CV. Sulla carta il 1.0 rappresenta la novità più importante, poiché potrebbe essere una buona base per una futura versione elettrificata della Renegade. Per i prossimi giorni, se non per le prossime ore, sono attese maggiori informazioni sulla più piccola Jeep attualmente a listino.

Leggi anche:

 

 

Jeep Renegade MY19 a Parco Valentino 2018