Coupé e roadster, aspirate e turbo: a Torino in mostra il meglio della produzione mondiale

Le auto più attese e desiderate del Salone Parco Valentino non potevano essere che loro, le supercar che hanno invaso Torino per partecipare alla Supercar Night Parade lungo le vie più belle del capoluogo piemontese. Tra le novità nazionali ed internazionali sono decine le sportive tra coupé, spyder, ibride, turbo e aspirate in mostra al pubblico fino alle 24:00 di domenica 10 giugno lungo i viali del Parco cittadino. Tra tutte ne abbiamo scelte quattro, le più belle e imperdibili, le vere stelle della kermesse: ecco quali sono.

Ferrari 488 Pista, peso/potenza da record

Dopo Challenge (360), Scuderia (F430) e Speciale (458 Italia) tocca al nome Pista identificare la versione vitaminizzata della berlinetta a 8 clindri di Maranello. La nuova Ferrari 488 Pista è la stradale del Cavallino con il miglior rapporto peso/potenza di sempre: i cavalli sprigionati dal V8 biturbo infatti sono ben 720 CV, capaci di spingere i 1.280 kg della 488 da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi con una velocità massima di oltre 340 km/h. Lo studio aerodinamico si sposa alla perfezione con la ricercatezza estetica, in un mix di spigoli vivi e linee arrotondate capaci di stupire non solamente gli estimatori del Cavallino.

Le supercar più desiderate di Parco Valentino 2018
Le supercar più desiderate di Parco Valentino 2018

BMW i8 Roadster, la sportiva dal cuore green

Perde il tetto ma non la caratteristica apertura verticale delle portiere. Stiamo parlando della BMW i8 Roadster che a Torino debutta in anteprima nazionale: la sportiva di Monaco perde i due sacrificati posti posteriori ma guadagna un tetto in tela apribile in 15 secondi e più spazio nel vano bagagli. Sotto il cofano il motore è sempre lo stesso, il 1.5 tre cilindri da 231 CV abbinato ad un modulo elettrico con batterie da 11,6 kW che le consentono di percorrere oltre 50 km in totale silenzio. La velocità massima garantita dai 374 CV complessivi è limitata elettronicamente a 250 km/h mentre l'accelerazione da 0 a 100 km/h viene coperta in meno di 5 secondi.

Le supercar più desiderate di Parco Valentino 2018

Pagani Huayra Roadster, cuore in carbotitanio

E' veramente difficile poter competere con la Pagani Huayra Roadster in prestazioni, cura dei dettagli, design e... prezzo. Entra di diritto nella top 3 delle auto più desiderate di questa quarta edizione di Parco Valentino, con le sue linee modellate dal vento (il nome, non a caso, deriva da Huayra-tata, il dio del vento nella mitologia sudamericana) e la trama del carbonio a vista. Dietro il raffinato sedile del pilota troviamo il cuore pulsante della vettura, un 6.0 V12 da 760 CV e 1.000 Nm di coppia massima di derivazione AMG che, abbinato ad un cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti, permette di raggiungere i 350 km/h di velocità massima con uno scatto da 0 a 100 km/h in 3 secondi. Per la prima volta una roadster è più leggera dell'equivalente coupé – la bilancia si ferma a quota 1.289 kg – grazie all'utilizzo del carbotitanio che, inoltre, incrementa la rigidezza torsionale e flessionale.

Le supercar più desiderate di Parco Valentino 2018
Le supercar più desiderate di Parco Valentino 2018

Lunga vita agli aspirati da 9.000 giri

L'aspirata più potente dell'intera gamma 911. Con questa premessa non possiamo non partire dai numeri: il 6 cilindri boxer da 4.0 litri eroga 520 CV che, scaricati a terra dalle sole ruote posteriori, spostano i 1.430 kg della Porsche 911 GT3 RS da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi, per una velocità massima di 312 km/h. Il cambio è il doppia frizione PDK a sette rapporti, migliorato per garantire cambi di marcia ancora più fulminei. Guardandola siamo sicuri che "estrema" sia uno dei primi aggettivi a cui penserete: tutto è studiato in modo tale da garantire la massima prestazione, non tanto in velocità di punta quanto per velocità di percorrenza delle curve, dove la cura aerodinamica e i cavalli del sei cilindri lavorano di squadra. Un mix letale.

Le supercar più desiderate di Parco Valentino 2018

Leggi anche:

 

Fotogallery: Le supercar più desiderate di Parco Valentino 2018