All'inizio del prossimo anno entrano in funzione 12 telecamere che multano le vecchie auto a gasolio

Milano è da tempo la città che più si sta muovendo in Italia per far diminuire l'inquinamento, tanto da aver annunciato per il 2030 un ambizioso programma che nelle intenzioni del sindaco Beppe Sala dovrebbe portare al blocco del traffico nella cerchia dei Bastioni (quella in cui è attiva la ztl Area C) tutte le auto a benzina, diesel o gas. Sala però non sembra accontentarsi di provvedimenti solo per il centro città e ha rivelato questa mattina di voler bloccare da gennaio l'accesso a Milano per tutti i diesel fino alla classe di omologazione Euro 3, ovvero quelli immatricolati prima del 2006.

180 varchi nel 2020

La misura scatterà il 21 gennaio 2019 e sarà riservata inizialmente a 12 strade di accesso alla città, ma nei piani dell'amministrazione c'è quello di far salire i varchi elettronici fino a 180 entro fine 2020. I controlli quindi verranno effettuati anche in periferia e non soltanto in centro. I varchi saranno dotati di telecamere e come per Area C scatteranno delle fotografie alle targhe, che verranno poi "trasformate" in multe nel caso la vettura non sia in regola le normative. Il sindaco ha anticipato che da ottobre 2019 sarà bloccata la circolazione alle auto diesel omologate Euro 4, quindi targate prima del 2014.

Da gennaio il "battage" per i cittadini

Sala ha rivelato a Il Corriere della Sera che da questi giorni verranno montati i segnali d'avviso in corrispondenza dei primi 12 varchi selezionati, ma le comunicazioni vere e proprie ai cittadini saranno trasmesse nelle due settimane precedenti l'entrata in funzione. "L’informazione deve essere fatta a ridosso del provvedimento, altrimenti la gente non si ricorda" ha spiegato l'assessore alla Mobilità Marco Granelli. I tecnici del Comune hanno scelto strade di accesso a Milano in cui è possibile cambiare direzione, al fine di evitare che automobilisti non in regola possano creare ingorghi nel tentativo di non passare sotto i varchi.

Leggi anche: