Dal primo giugno ci sono 50 auto operative tra Venezia e Mestre, ecco come funziona

Come anticipato a dicembre 2017, Yuko - il servizio car sharing di Toyota - è arrivato a Venezia. Dopo una prima fase di sperimentazione a Forlì iniziata nel 2016, ora spetta alla città lagunare il compito di diventare la capitale italiana della mobilità sostenibile. Già perché Yuko ha qualcosa di diverso rispetto agli altri operatori di car sharing: la flotta è composta esclusivamente da auto ibride o ibride plug-in. In particolare il servizio offerto da Toyota si divide in Yuko One e Yuko Way. Il primo permette di prenotare una macchina scegliendo prima luogo e data di riconsegna (sempre in parcheggi abilitati), mentre con Way aumenta la flessibilità di utilizzo perché si può prendere e lasciare la macchina senza preavviso nell’area di copertura. Per ora l’area di copertura di Yuko Way si estende nella zona di Mestre, per Yuko One invece i parcheggi convenzionati sono 15 e i più strategici sono sicuramente nella stazione e in aeroporto (su Yuko-carsharing.it e nell’applicazione è consultabile la mappa).

I costi 

Mentre l’abbonamento annuale è gratuito, l’iscrizione sarà gratuita fino al 30 settembre, successivamente costerà 15€ (di questi 10 sono riconosciuti come credito di guida). Con One le macchine disponibili sono la Yaris Hybrid e la Prius Plug-in e tra di loro c’è una leggera differenza di prezzo. Nel dettaglio per la citycar la tariffa oraria è di 3€, 0,65€ al km e per tenerla tutto il giorno servono 55€. La Prius invece costa 3,50€/h, 0,70€ al Km o 60 euro al giorno.

Tempo minimi 

Per entrambe la prenotazione minima è di mezz’ora. È importante sapere che se si decide di lasciare la macchina in un parcheggio diverso da quello del prelievo la tariffa sale del 30%. Con Yuko Way è più semplice: la Yaris Hybrid è l’unica disponibile e la tariffa al minuto è di 0,25€. C’è però un limite di 50 km per il noleggio, superati quelli ogni km in più costa 0,65€. Se invece si vuole tenere la macchina per una giornata il prezzo è di 55€.

Leggi anche:

Fotogallery: Yuko, il car sharing Toyota sbarca a Venezia