L'uomo stava guidando in città quando per cause da accertare la berlina elettrica è andata in fiamme. Si esclude l'incidente

Il marito dell'attrice Mary McCormack non dimenticherà facilmente la disavventura capitatagli sabato 16 giugno, quando la Tesla Model S su cui viaggiava ha preso fuoco all'improvviso mentre stava percorrendo Santa Monica Boulevard a Los Angeles. L'uomo se l'è cavata con un grosso spavento, ma il video dell'incendio è stato caricato su Twitter dalla moglie (l'attrice nota per film come Miracolo nella 34° strada o Deep Impact) e in poche ore è stato visualizzato oltre 1 milione di volte, causando un grave danno d'immagine alla Tesla, a pochi giorni dalla notizia sul licenziamento di moltissimi lavoratori (pari al 9% di quelli totali).

Le fiamme dal pavimento

Le cause dell'incendio sono ancora da stabilire, ma secondo il racconto dell'attrice le fiamme sono divampate all'improvviso e senza alcuna causa apparente, tanto è vero che il marito non si era nemmeno accorto di quello che stava accadendo sotto il pavimento dell'auto, che sembra il punto di origine dell'incendio (lì si trovano le batterie): è stata una coppia di passaggio su un'altra vettura a dirgli di accostare. Il costruttore californiano ha definito l'accaduto una "circostanza straordinariamente inusuale", stando a quanto riportato dal The Guardian, e ha promesso indagini approfondite per scoprire cos'è successo.

Un incidente alla base degli altri incidenti

Non è la prima volta che una Tesla prende fuoco in maniera così eclatante, ma a differenza di altri episodi simili in questo caso non c'è un incidente all'origine dell'incendio. A ottobre 2017 fecero scalpore le immagini di una Model S avvolta dalle fiamme in Austria, nei pressi della città di Landeck, anche se in quel caso la 19enne alla guida andò a sbattere contro il guard rail e diede modo alle fiamme di divampare. L'incendio a Los Angeles è una nuova "gatta da pelare" per Elon Musk, il numero uno della Tesla, finito di nuovo al centro delle critiche dopo aver annunciato massicci licenziamenti per rendere l'azienda profittevole.

Leggi anche:

Fotogallery: Tesla Model S 75D