Volkswagen pubblica, sul proprio profilo Instagram, un teaser del frontale del crossover che arriverà entro il 2018 e avrà motori anche a 3 cilindri

In attesa dei fuochi d'artificio per il lancio della nuova Golf, in produzione da luglio 2019, la Volkswagen non resta con le mani in mano e prepara un grande "botto" per l'autunno di quest'anno. Fra pochi mesi infatti verrà lanciato il nuovo SUV compatto T-Cross, il modello più piccolo ed economico fra quelli alti da terra nel listino del costruttore tedesco, che secondo le prime anticipazioni dovrebbe misurare circa 4,15 metri in lunghezza e, questo invece è certo, avrà la stessa base meccanica MQB A0. Della T-Cross abbiamo oggi la prima anticipazione, anche se è difficile ricavarne dettagli utili. 

La mascherina sarà più spessa?

Il teaser mostrato dalla Volkswagen fa capire solo per grandi linee come sarà il frontale della T-Cross, che non sembra discostarsi in maniera netta dalla più grande T-Roc (lunga 4,23 metri), A giudicare dall'immagine i fari non sembrano del tutto integrati alla mascherina, che ha una forma a V ed è meno sottile rispetto alla T-Roc. La somiglianza fra i due SUV invece si ritrova nella parte bassa del fascione, complice il grosso alloggiamento dei fari diurni, che sulle versioni più costose saranno a led di forma circolare con al centro una finta presa d'aria. Più in generale la T-Cross avrà linee molto simili al prototipo T-Cross Breeze del 2016.

Motori a 3 e 4 cilindri

La T-Cross avrà un look giovanile e frizzante e dovrebbe puntare su tocchi di stile come ad esempio la vernice bicolore, un must su vetture rivolte ai giovani o a chi vuole distinguersi. I motori saranno quasi certamente gli stessi della Seat Arona, ovvero i benzina TSI 1.0 e 1.5 e diesel TDI 1.6 con potenze da circa 95 a 115 CV. La trazione sarà anteriore.

 

Leggi anche: