Arriverà nel 2019 con stile e tecnologia a riprendere quanto visto sulla nuova Classe A

Con la nuova Classe A ormai presentata e sistemata nelle concessionarie di mezzo mondo, Mercedes può concentrarsi su altre novità pronte a debuttare nei prossimi mesi, nuova GLA compresa. Il SUV compatto della Stella infatti aprirà il 2019 di Stoccarda e potrebbe essere uno dei protagonisti del prossimo Salone di Parigi, in programma a inizio ottobre. Di informazioni ufficiali non ce ne sono ancora ma grazie al nuovo set di foto spia possiamo intuire quali saranno le novità estetiche, accompagnate da un corposo upgrade tecnologico.

Stessa famiglia

La nuova Mercedes GLA sarà basata sulla stessa piattaforma MFA2 della Classe A e non sarà il solo punto di contatto tra le 2 auto. Come avvenuto con le vecchie generazioni infatti SUV e compatta condivideranno gran parte dello stile, come si può notare nelle foto che ritraggono il frontale della nuova GLA, caratterizzato anche dalla classica stella al centro della mascherina. Le maggiori differente estetiche saranno concentrate nella parte posteriore e nell’assetto rialzato del SUV. Anche se le foto non vengono in nostro aiuto è praticamente certo che nell’abitacolo ritroveremo il nuovo sistema di infotainment MBUX con comandi vocali in grado di riconoscere il linguaggio naturale, accompagnato dalla doppia coppia di monitor da 10,25” delle versioni top.

2020 Mercedes GLA screenshot from spy video
2020 Mercedes GLA screenshot from spy video

L’AMG si sdoppia

Stile simile, stessa tecnologia e anche gamma motori praticamente uguale: la nuova Mercedes GLA infatti riprenderà le stesse unità della Classe A. Sotto il cofano ci saranno quindi il nuovo 1.4 turbo benzina da 163 CV e 250 Nm di coppia della GLA 200, il 2.0 da 224 CV e 350 Nm della GLA 250 e il 1,5 diesel da 116 CV e 260 Nm della GLA 180d. Tutte unità accoppiate alla trazione anteriore, mentre per le versioni a 4 ruote motrici bisognerà attendere i mesi successivi al lancio. Lo stesso discorso vale per la versione top GLA 45 AMG e il suo 2.0 biturbo benzina che dovrebbe toccare quota 400 CV. Un gradino più sotto si posizionerà la GLA 35 AMG, mossa dallo stesso 2.0 benzina tenuto a quota 300 CV.

Leggi anche:

Fotogallery: Nuova Mercedes GLA, le foto spia