La Casa dello Scorpione sarà il partner principale dell’evento a cui prenderanno parte oltre 2.600 studenti da 26 paesi del mondo

Sono attesi oltre 2.600 studenti di ingegneria ed economia per la sesta tappa della Formula SAE, il campionato mondiale di monoposto costruite da studenti universitari che dall’11 al 15 luglio prenderà il via all’autodromo di Varano de’ Melegari, in provincia di Parma. 87 team provenienti da 26 Paesi del mondo e da 82 diversi atenei si affronteranno in prove statiche e dinamiche che saggeranno le prestazioni, l’efficienza e la validità dei progetti dei prototipi costruiti ed assemblati completamente dagli studenti. Sponsor dell’evento sono FCA-Abarth e Dallara, che anche quest’anno supportano con i propri valori sportivi e di divertimento una categoria tanto poco conosciuta dai molti quanto importante per la formazione degli ingegneri di domani.

Dai banchi universitari alla pista

Grazie alla Formula SAE gli studenti possono mettere in pratica quanto studiato sui banchi dell’università, esperienza fondamentale in una realtà come quella italiana in cui spesso la pratica viene trascurata per mancanza di tempo e, soprattutto, di mezzi o strutture adeguate. L’esito positivo delle gare sarà determinato solamente dal sangue freddo degli studenti e dalle loro capacità di correggere in corsa gli imprevisti; i ragazzi, proprio come lavorava Karl Abarth, dovranno intervenire sui loro prototipi e studiarne le reazioni in un contesto racing, con la pressione della gara e il timore dei giudici, scelti tra i più importanti esponenti delle aziende automotive italiane. Questo spirito ha convinto Abarth a supportare la manifestazione, lo stesso spirito che fin dal secondo dopoguerra ha spinto gli ingegneri dello Scorpione a mettere alla prova in pista soluzioni tecniche innovative da trasferire poi, in caso di successo, sulle vetture stradali.

Domenica 15 luglio le premiazioni

Domenica 15 luglio, al termine di tutte le gare, Abarth assegnerà i premi ai team che si saranno imposti con le monoposto elettriche e con motore “tradizionale” nella categoria Endurance, in cui le auto devono percorrere poco più di 20 giri su un tracciato dedicato cercando di consumare il meno possibile. I vincitori verranno invitati ad una delle tappe del Trofeo Abarth Selenia 2018, campionato monomarca dedicato alla Abarth 500 che si corre nei principali circuiti internazionali europei. Sono previsti riconoscimenti anche per i migliori delle altre categorie e a tutti inoltre, dall’11 al 15 luglio, sarà data la possibilità di provare in test drive nelle strade adiacenti al circuito le ultime novità dello Scorpione, dalla 500 alla 124 Spider. Una quattro giorni di competizione e divertimento tra ragazzi, che noi di Motor1.com seguiremo e racconteremo molto da vicino!

Leggi anche: