Con l'aggiornamento debuttano il nuovo 3.0 a gasolio e due nuovi sistemi di sicurezza

Il gruppo Jaguar-Land Rover segue una filosofia all'americana per rinnovare i suoi modelli, visto che ogni anno introduce piccole migliorie o aggiornamenti ritoccando più di rado l'estetica. Sulla Range Rover Sport sono arrivati nel 2016 la frenata automatica d'emergenza e ad ottobre 2017 il motore ibrido, quindi in molti aspettavano le novità del Model Year 2019. Che sono state annunciate nelle scorse ore e interessano due aree: i motori e il comfort di guida.

Stessa potenza, ma con un turbo in più

L'unico nuovo motore disponibile sulla Sport 2019 è il turbodiesel SDV6, che sostituisce il vecchio TDV6 pur avendo la stessa potenza e la stessa coppia: entrambi hanno 249 CV e 600 Nm, ma il SDV6 fa parte della nuova famiglia di motori a gasolio ed è sovralimentato con due turbo sequenziali (il TDV6 ha un turbo solo), quindi dovrebbe rivelarsi più morbido e “pastoso” da guidare. Con questo V6 la Range Rover Sport ha prestazioni brillanti, sempre considerando che è un “bestione” lungo 4,85 metri e pesante poco meno di 2,2 tonnellate: scatta da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi e raggiunge i 209 km/h.

Leggi anche:

In coda fa tutto da sola

Insieme al motore SDV6 l'altra novità della Range Rover Sport 2019 è l'Adaptive Cruise Control con funzione Stop and Go, il regolatore di velocità adattivo che fa seguire all'auto il flusso del traffico e le permette di rallentare, fermarsi e ripartire (dopo al massimo di 3 secondi sosta) in maniera automatica. Con il Model Year 2019 debutta inoltre lo Steering Assist, il sistema che mantiene il SUV al centro della corsia di marcia ed evita che “rimbalzi” fra una linea di demarcazione e l'altra. La Sport 2019 è in vendita da 69.100 euro.

Gallery: Range Rover Sport 2019