Il 7 posti atteso per fine anno affronta la fase finale dei test di messa a punto

La moda del gigantismo nei SUV è sempre più diffusa e l’arrivo della BMW X7 svelata da nuove foto spia non fa altro che confermare la tendenza verso mezzi sempre più massicci e imponenti. Le immagini di un modello praticamente definitivo caricato su un camion bisarca per affrontare gli ultimi test di messa a punto ci fanno vedere una gigantesca sette posti nettamente più grande della nuova X5 e molto simile alla Concept X7 iPerformance.

Parente del nuovo X5, ma con 7 posti di serie

I due sedili della terza fila possono essere ribaltati per lasciare posto ad un capiente bagagliaio, forse uno dei più grandi in questa categoria di maxi SUV che comprende Audi Q7, Bentley Bentayga, Mercedes GLS, Range Rover e, un gradino sopra, la Rolls-Royce Cullinan dello stesso gruppo BMW. La base di partenza dell’inedita BMW X7 non è però l’Architecture of Luxury di “Rolls”, ma una versione allungata della piattaforma modulare CLAR già usata sulla nuova X5.

Leggi anche:

Atteso entro fine anno

Le foto degli interni allegate non sono state scattate nella stessa occasione, ma ci offrono già una visione d’insieme dell’abitacolo di BMW X7 dotato di strumentazione digitale, come tutte le nuove BMW che vedremo da qui in poi. Per vedere la X7 senza camuffature occorrerà attendere gli ultimi mesi del 2018, con vendite a inizio 2019, mentre la produzione partirà nei prossimi mesi nell’impianto americano di Spartanburg. A livello di motori è lecito attendersi versioni a 6, 8 e 12 cilindri, anche con tecnologia mild hybrid a 48 volt e plug-in hybrid.

Foto: CarPix

Gallery: BMW X7, nuove foto spia