Nuova versione speciale per il SUV coreano

Il nome completo è SsangYong Tivoli K Collection Seoul, ma potete chiamarla semplicemente Tivoli Seoul. Si tratta della seconda versione speciale del SUV compatto, dopo la Black Edition lanciata poco più di un mese fa, questa volta dedicato alla sua terra natale, la Corea del Sud. Un omaggio che si concentra principalmente sulla carrozzeria, disponibile con tinte metallizzate Dandy Blue con tetto bianco e specchietti in FlamingRed, oppure tutta rossa con gusci degli specchietti blu, i colori della bandiera coreana.

Tiratura limitata

Prodotta in tiratura limitata, come la Black Edition, la SsangYong Tivoli Seoul si distingue dalle versioni normali anche per la presenza del bagde personalizzato sul montante posteriore, a indicare la natura speciale dell’auto. Sono speciali anche in cerchi in lega da 18”, così come i vetri posteriori oscurati. “Già modello con la più ricca possibilità di scelta delle colorazioni, la versione Seoul di Tivoli richiama la bandiera della Repubblica di Korea ricordando alcune delle principali qualità dello spirito coreano: perseveranza, innovazione e attenzione ai dettagli” ha spiegato Mario Verna, Direttore Generale di SsangYong Italia.

Leggi anche:

Full optional

La scelta delle motorizzazioni è quella della SsangYong Tivoli normale, ovvero i 1.6 benzina, diesel o GPL rispettivamente da 128, 115 e 128 CV. Completa la lista degli accessori, che conta Forward Collision Warning e frenata automatica A.E.B.S, sistema di infotainment con monitor touch da 7", ingresso HDMI e  USB, Bluetooth, cruise control e telecamera posteriore di parcheggio. Rimangono poi i classici 5 anni di garanzia e la clausola “Soddisfatti o rimborsati”. Il prezzo di listino è fissato a 21.250 euro.

Fotogallery: SsangYong Tivoli Seoul