Ieri ha guadagnato il 3,5%, oggi parte male. Polemiche sulla scoperta che Marchionne era in cura da oltre un anno all'insaputa dell'azienda

La scomparsa di Sergio Marchionne e l'addio improvviso di Alfredo Altavilla hanno “scosso” la FCA, che si trova a ripartire dopo una settimana particolarmente convulsa. Il ritorno alla normalità viene sancito anche dai mercati, dove giovedì 26 luglio il titolo ha guadagnato il 3,5% alla Borsa di Milano facendo dimenticare il tonfo di mercoledì, quando il -15,5% ha fatto bruciare all'azienda quasi 4 miliardi di euro. I mercati hanno colpito due giorni fa dopo la presentazione del bilancio gennaio-settembre 2018, da cui emerge un calo dei guadagni.

 Titolo da comprare

Il “rimbalzo” alla Borsa di Milano non si è ripetuto in quella di New York, dove la FCA ha registrato alle 20.00 di giovedì una perdita dell'1,47%. Peggio ancora è andata alla Ferrari, in calo del 2,15%, mentre la CNH è risalita del 7,89% dopo le trionfali notizie contenute nel suo bilancio: al 30 giugno l'utile netto è aumentato del 56% a 397 milioni. A dispetto delle ultime vicissitudini le azioni della FCA dovrebbero continuare a rivelarsi un buon investimento, stando alla CNN, che prospetta da qui ai prossimi 12 mesi un aumento minimo dell'1% e massimo di quasi il 76%. Il titolo dell'azienda è da comprare per gli analisti interpellati.

Chi era Marchionne:

Marchionne in cura a Zurigo da un anno

Ieri è arrivato anche un commento sulla vicenda da parte dell'ospedale universitario di Zurigo, quello in cui Marchionne era in cura fino al giorno della scomparsa, dove si spiega “al fine di frenare il susseguirsi di speculazioni” che l'ex numero uno della FCA visitava la struttura da circa un anno per curare una grave malattia. “Nonostante il ricorso a tutti i trattamenti offerti dalla medicina più all’avanguardia, il signor Marchionne è venuto a mancare”, si legge nel comunicato dell'ospedale. Questa rivelazione ha colto di sorpresa la FCA, che ha risposto alla nota spiegando di non conoscere lo stato di salute del manager.

 

Fotogallery: Sergio Marchionne, 14 anni di FCA