La berlina cinese rimane fedele alla concept. Sotto il cofano un piccolo benzina in attesa dell’elettrico

Ecco le prime foto ufficiali della Lynk & Co 03, berlina cinese di segmento C vista per la prima volta mesi fa al Salone di Shanghai. Rispetto al concept le forme e le dimensioni sono rimaste pressoché invariate: basata sulla stessa piattaforma CMA della Volvo XC40, è lunga 4,63 metri e larga 1,84, vanta un passo di 2,73 metri ed è la terza auto del marchio cinese dopo i SUV 01 e 02.

Dopo i SUV, ecco la berlina

Guardandola negli occhi si vede come tutto il comparto frontale sia l’elemento caratterizzante di tutte le Lynk & Co: i gruppi ottici sdoppiati, con la doppia fascia LED verticale al di sopra del gruppo orizzontale principale, ha distinto tutti i modelli visti fino ad oggi, insieme alla stretta griglia orizzontale e alle forme del paraurti posteriore. La linea di cintura è quella delle classiche berline, che corre lungo tutta la fiancata salendo fino alle luci sul retro, a LED anch’esse e dalla forma articolata. Elemento puramente estetico il diffusore in plastica che ingloba ai lati i due terminali di scarico.

Leggi anche:

Un tre cilindri in attesa dell'elettrico

Per quanto riguarda i motori arrivano conferme di un tre cilindri da 1.5 litri e 156 CV di potenza, a cui dovrebbero seguire una versione ibrida plug-in e una full electric. Per il futuro si attende anche una versione più grande di questa 03, la 04, una versione berlina 5 porte dal passo più lungo più a fuoco per il mercato cinese.

Fotogallery: Lynk & Co 03