Torna a crescere il mercato auto a luglio facendo registrare un +4,4% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso: da gennaio sono state vendute 152.393 auto contro le 145.942 del 2017, dato che va a ridurre la flessione del -0,7% sul cumulato dei primi sette mesi. Calano gli acquisti dei privati (-16,8%) di fronte ad una crescita dell’11,8% che interessa le società. Noleggi a lungo termine sempre più diffusi (+20,4%) a discapito del breve termine, in caduta libera con un -35,9%.

Salgono le alimentazioni alternative

Continua a calare il diesel (-5,2%), che conserva una quota di mercato del 51% sul totale; salgono i benzina dell’11,3%, che adesso toccano quota 33,1% del totale. Crescono anche tutte le alimentazioni alternative, con le elettriche (+340%) che sovrastano GPL (+8,5%) e ibride (+47%). Per quanto riguarda i diversi tipi di carrozzerie, flettono city car e auto di lusso, con le segmento C che guadagnano un +18% e quasi raggiungono le utilitarie di segmento B. Com’era prevedibile, continuano a crescere i fuoristrada (+10,6%) e i crossover (+43%).

Leggi anche:

Fiat si conferma la scelta n°1

Parlando dei modelli più venduti, domina la classifica la Fiat Panda con 7.814 unità vendute solo nel mese di giugno 2018. Al secondo e al terzo posto troviamo, invertite rispetto a giugno, la Fiat 500X (5.302) e la Renault Clio (5.138), sempre molto apprezzata dal pubblico italiano. Fiat che troviamo al primo posto nelle vendite delle auto a benzina (Fiat Panda - 4.399), delle diesel (Fiat 500X - 3.736) e delle GPL (Fiat Panda - 1.291); per quanto riguarda le vendite di auto a metano non ha rivali il Gruppo Volkswagen, che piazza nei primi quattro posti la Polo (749), la Golf (389) e la Up! (292). Toyota domina nella categoria Ibride con la Yaris (2.694), la C-HR (1.661) e l'Auris (429), anche se la Kia Niro è in costante salita (464). Per quanto riguarda le elettriche la Smart Fortwo (74) cede il passo alla Nissan Leaf (389) e viene tallonata dalla Renault Zoe (67).