Con l’update alla versione V9.0 potrebbero arrivare giochi come Pole Position e altri grandi classici

C’è chi lo odia e chi lo ama, quello che è certo è che Elon Musk ama far parlare di sé e dei suoi prodotti e, soprattutto, è un nerd coi fiocchi, come dimostrato più volte. Ad esempio col lancio del Falcon Heavy, il più grosso razzo mai mandato nello spazio, dentro il quale era sistemata una Tesla Roadster che a sua volta ospitava la scritta “Don’t panic” sul cruscotto e un asciugamano nel cassetto porta oggetti. Si tratta di 2 forti richiami al libro “Guida galattica per autostoppisti”, una sorta di “bibbia” per la popolazione nerd. Ora Elon alza la posta e annuncia in un tweet che, assieme al prossimo aggiornamento software (il V9.0) ci saranno alcuni tra i migliori giochi vintage firmati Atari.

Tra easter egg e conti che non tornano

Che si tratti di un “semplice” trucco per distogliere l’attenzione dal raddoppio delle perdite di Tesla, passate dai 336,4 milioni di dollari del 2017 agli attuali 717,5? Oppure un modo per festeggiare l’inaspettata crescita del valore delle azioni, aumentata del 4,37%? O, più semplicemente, l’animo nerd e nostalgico di Elon Musk ha preso il sopravvento ancora una volta, regalando ai proprietari di Tesla Model S, Model XModel 3 nuovi easter egg (in italiano “uova di Pasqua”). Nuovi, si: sulle elettriche californiane infatti sono già presenti delle piccole sorprese, come ad esempio la colonna sonora con tanto di apertura delle portiere (solo per la Model X) e giochi di luce.

Leggi anche:

Il volante come controller

Tornando ai videogiochi firmati Atari, famosa tra le fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80 per le sue console casalinghe come l’Atari 2600 e Atari 5200, Musk ha risposto ad alcune domande via Twitter fatte dai suoi follower, svelando anche alcuni titoli che arriveranno tra 4 settimane col nuovo aggiornamento. Del pacchetto faranno parte Missile Command, Tempest e Pole Position. Proprio quest’ultimo, un videogioco dedicato al mondo della Formula 1, potrebbe portare la novità più golosa: utilizzare il volante dell’auto per giocare. Naturalmente solo e unicamente a macchina ferma.

 

Tesla si lancia nei videogame?

Nel tweet successivo Elon Musk si è spinto oltre, chiedendo a chi lavora nell’industria dei videogiochi di mandare i propri CV a Tesla perché “Vogliamo creare giochi super divertenti da inserire nel nostro touch screen centrale”. In effetti un domani, quando le auto si guideranno da sole, bisognerà trovare qualcosa da fare e una bella sessione di videogiochi potrebbe essere un bel modo per far passare il viaggio.

Fotogallery: Tesla Model 3