Lamborghini Aventador SVJ, Bugatti Chiron Divo e BMW Z4 tra le più attese. All’asta un esemplare di Ferrari 250 GTO dal valore stimato di 38,8 milioni di euro

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach chiude la Monterey Car Week e si svolge dal 21 al 26 agosto sui campi da golf dell’omonima località californiana. Non è solo occasione per i collezionisti di esporre i loro mezzi, vere e proprie opere d’arte milionarie tirate a lucido per l’evento, ma è l’evento ideale per le case per la presentazione delle ultime hypercar e sportive ad un pubblico di potenziali acquirenti. In un’occasione del genere non può mancare l’asta di auto storiche, quest’anno organizzata da RM Sotheby’s e più ricca che mai, con capolavori da decine di milioni di euro di valore. Le premesse ci sono tutte, l’edizione del 2018 si preannuncia imperdibile: ecco le novità che saranno protagoniste.

Le anteprime mondiali

Tra le più attese c’è sicuramente la BMW Z4, anticipata da un teaser, il cui prototipo è stato svelato esattamente un anno fa proprio in occasione della kermesse californiana, che affiancherà la Serie 8 e la M8 GranCoupé sui prati di Pebble Beach. Se a Monaco puntano sulla sportività e sul piacere di guida a cielo aperto, i cugini di Ingolstadt si preparano a lanciare una sportiva dal cuore elettrico, l’Audi PB 18 e-tron, che potrebbe anticipare il futuro corso stilistico dei modelli sportivi a batterie della Casa dei Quattro Anelli. La Germania chiama, l’Italia risponde: dopo aver fatto segnare il record sul giro al Nurburgring per auto stradali la Lamborghini Aventador SVJ è pronta al debutto, con una potenza e un’aerodinamica mai viste.

BMW Z4 2019 spy photo
Lamborghini Aventador SVJ

Le più desiderate

Pebble Beach è anche l’occasione perfetta per le case di incontrare di persona potenziali nuovi acquirenti, esponendo modelli non al debutto ma in configurazioni ad personam e adattabili a qualsiasi tipo di richiesta specifica. Stiamo parlando del tailor made, Bentley che esporrà una Mulsanne molto particolare, un esemplare - dei cento disponibili - della lussuosissima W.O. Special Edition. Non poteva mancare Bugatti, con la Chiron Divo da oltre cinque milioni di euro e il nuovo tetto in vetro Sky View, disponibile da subito a richiesta su tutte le Chiron.

Leggi anche:

Le aste milionarie

Le aste di auto d’epoca alla Monterey Car Week sono fra gli eventi immancabili nell’estate i ogni vero appassionato di motori. L’edizione 2018 si preannuncia imperdibile perché verrà battuta da RM Sotheby’s uno dei 36 esemplari di Ferrari 250 GTO che, secondo le previsioni, dovrebbe toccare i 38,8 milioni di euro. Grande fermento anche per la Aston Martin DP215 Grand Touring Competition Prototype del 1963 che corse a Le Mans in quello stesso anno, il cui valore oscilla tra i 15 e i 19 milioni di euro. Ci saranno anche uno dei 20 esemplari di Maserati A6G754 Berlinetta by Zagato, vincitrice della Mille Miglia nel 1956 e valutata più di 3,5 milioni di euro, stesso valore di una delle 25 estreme Mercedes-Benz AMG CLK GTR del 1998 che verrà battuta nello stesso giorno.

Ferrari 250 GTO 1962
Aston Martin DP215 Grand Touring Competition Prototype 1963

 

Fotogallery: Pebble Beach, le novità 2018