Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach chiude la Monterey Car Week e si svolge dal 21 al 26 agosto sui campi da golf dell’omonima località californiana. Non è solo occasione per i collezionisti di esporre i loro mezzi, vere e proprie opere d’arte milionarie tirate a lucido per l’evento, ma è l’evento ideale per le case per la presentazione delle ultime hypercar e sportive ad un pubblico di potenziali acquirenti. In un’occasione del genere non può mancare l’asta di auto storiche, quest’anno organizzata da RM Sotheby’s e più ricca che mai, con capolavori da decine di milioni di euro di valore. Le premesse ci sono tutte, l’edizione del 2018 si preannuncia imperdibile: ecco le novità che saranno protagoniste.

Le anteprime mondiali

Tra le più attese c’è sicuramente la BMW Z4, anticipata da un teaser, il cui prototipo è stato svelato esattamente un anno fa proprio in occasione della kermesse californiana, che affiancherà la Serie 8 e la M8 GranCoupé sui prati di Pebble Beach. Se a Monaco puntano sulla sportività e sul piacere di guida a cielo aperto, i cugini di Ingolstadt si preparano a lanciare una sportiva dal cuore elettrico, l’Audi PB 18 e-tron, che potrebbe anticipare il futuro corso stilistico dei modelli sportivi a batterie della Casa dei Quattro Anelli. La Germania chiama, l’Italia risponde: dopo aver fatto segnare il record sul giro al Nurburgring per auto stradali la Lamborghini Aventador SVJ è pronta al debutto, con una potenza e un’aerodinamica mai viste.

BMW Z4 2019 spy photo
Lamborghini Aventador SVJ

Le più desiderate

Pebble Beach è anche l’occasione perfetta per le case di incontrare di persona potenziali nuovi acquirenti, esponendo modelli non al debutto ma in configurazioni ad personam e adattabili a qualsiasi tipo di richiesta specifica. Stiamo parlando del tailor made, Bentley che esporrà una Mulsanne molto particolare, un esemplare - dei cento disponibili - della lussuosissima W.O. Special Edition. Non poteva mancare Bugatti, con la Chiron Divo da oltre cinque milioni di euro e il nuovo tetto in vetro Sky View, disponibile da subito a richiesta su tutte le Chiron.

Leggi anche:

Le aste milionarie

Le aste di auto d’epoca alla Monterey Car Week sono fra gli eventi immancabili nell’estate i ogni vero appassionato di motori. L’edizione 2018 si preannuncia imperdibile perché verrà battuta da RM Sotheby’s uno dei 36 esemplari di Ferrari 250 GTO che, secondo le previsioni, dovrebbe toccare i 38,8 milioni di euro. Grande fermento anche per la Aston Martin DP215 Grand Touring Competition Prototype del 1963 che corse a Le Mans in quello stesso anno, il cui valore oscilla tra i 15 e i 19 milioni di euro. Ci saranno anche uno dei 20 esemplari di Maserati A6G754 Berlinetta by Zagato, vincitrice della Mille Miglia nel 1956 e valutata più di 3,5 milioni di euro, stesso valore di una delle 25 estreme Mercedes-Benz AMG CLK GTR del 1998 che verrà battuta nello stesso giorno.

Ferrari 250 GTO 1962
Aston Martin DP215 Grand Touring Competition Prototype 1963

 

Fotogallery: Pebble Beach, le novità 2018