Appuntamento il 6 agosto a Milano in Piazza Castello e il 7 agosto all'aeroporto di Bologna

Da Londra a Tokyo passando per Francia e Italia. Ecco l’affascinante percorso dell’edizione 2018 della Gumball 3000, la corsa di beneficienza che dal 1999 vede partecipare VIP e ricchi appassionati di motori, in compagnia delle loro supercar. Una rombante carovana che quest’anno passerà anche dall’Italia, più precisamente da Milano, dove farà sosta in Piazza Castello, e Bologna da dove decollerà alla volta del Giappone.

Solito posto

Come al solito la Gumball 3000 partirà da Londra, “casa” del suo fondatore Maximillion Cooper, il prossimo 5 agosto e da lì le supercar inizieranno a macinare chilometri fino ad arrivare a Chantilly, nel nord della Francia. Poco più di 400 km attraversando la Manica per poi riprendere la corsa in direzione sud, per arrivare verso le 19.00 del 6 agosto in Piazza Castello a Milano, per poi spostarsi al Just Cavalli per dare il via a un esclusivo party. Da lì il 7 mattina la Gumball 3000 arriverà all’aeroporto di Bologna, dove una piccola flotta di aerei cargo attraverserà tutta l’Asia per arrivare a Osaka, dove le auto rimetteranno le ruote per terra e continueranno a macinare chilometri (4.828 in totale, ovvero 3.000 miglia) per arrivare a Tokyo il prossimo 11 agosto.

Leggi anche:

Niente gare, siamo inglesi

Nata nel 1999 per volere di Maximillion Cooper (imprenditore inglese, classe 1972) la Gumball 3000 non è una gara automobilistica ma, più semplicemente, “un brand che rinchiudesse in sé auto, arte e cultura pop”, per dirla come il sito ufficiale della manifestazione. Un tour mondiale che in una settimana chiama a raccolta tantissimi personaggi famose e le loro auto, spesso agghindate per l’occasione, per percorrere 3.000 miglia su strade aperte al pubblico, partecipare a party esclusivi e (last but not le least) raccogliere fondi. Gumball 3000 infatti è infatti anche una fonazione che supporta numerose realtà e i fondi vengono raccolti da ciascun team. Quello che raggiunge la cifra più alta guadagna il diritto di partire dalla pole position.

Le auto del 2018

Al via della Gumball 3000 del 2018 ci saranno 140 auto, dalle Alfa Romeo Giulia e Stelvio (non sappiamo se Quadrifoglio o meno) alla Rolls-Royce Wraith, passando per supercar come Lamborghini (11) tra cui un’esagerata Huracan preparata da Praban e accreditata di 1.200 CV, Ferrari (27), Aston Martin (3), Audi (8) tra cui 2 RS6 ABT, McLaren (5 720S e una P1), Porsche (15) una Dodge Demon e una Lexus LFA.

Fotogallery: Gumball 3000, foto eccezionali dall'edizione 2014