Lo stile prefigura una sportiva ad emissioni zero ispirata alla W125 degli Anni '30

Che Mercedes sia al lavoro su una gamma totalmente elettrica, denominata EQ, non è certamente una novità: il primo frutto (EQC, un SUV compatto) sarà presentato ufficialmente il 4 settembre a Stoccolma. Nel frattempo il prossimo 24 agosto, al Monterey Car Weeks, la Casa della Stella farà debuttare la Mercedes Aesthetics Progressive Luxury o, per essere più diretti, la concept che potrebbe prefigurare la futura EQ Silver Arrow.

La storia nel DNA

In effetti, basta osservarla per capire che il reparto design di Stoccarda si è largamente ispirato, nel disegnare questa flessuosa quanto elegante concept, alla Mercedes W125 Silver Arrow del 1937, la freccia d'argento capace di raggiungere la velocità record di 432 km/h su strada aperta al traffico. Ruote coperte, carrozzeria lunga e affusolata, forme che paiono trasportate direttamente dagli Anni '30: una scultura, più che un'auto. Raccontata – sottoforma di schizzo a matita su un foglio bianco – da un breve video postato sul profilo Facebook del costruttore tedesco.

Leggi anche:

Sportività elettrica

Che alla Stella abbiano finito le idee per quanto riguarda lo stile? Assolutamente no: il fatto è che la questa concept nasce dalla volonta di accostare il concetto di sportività e piacere di guida ad un brand tutto nuovo e, per giunta, “full electric”. Il meccanismo assume ancora più senso visto che Mercedes ha già comunicato l'ingresso nel campionato di Formula E a partire dalla stagione 2019/2020. C'è di più, perché la Silver Arrow del nuovo millennio si prepara, nel caso, a vivere in una famiglia allargata visto che, nel prossimo futuro, Mercedes porterà al debutto – oltre al SUV EQC – la compatta EQA e una berlina di lusso, che prende il nome (guardacaso) di EQS.

Fotogallery: Mercedes Aesthetics Progressive Luxury