Tinta specifica e due bottiglie di champagne nel baule, per festeggiare alla Monterey Car Week

Aveva già fatto il suo (rumoroso) debutto allo scorso Salone di Ginevra, stupendo gli astanti con una scheda tecnica che recita 1.914 CV alla voce potenza e 2.300 Nm alla voce coppia. Eppure, questa impressionante hypercar vuole stupire di nuovo, anche alla Monterey Car Week: la Rimac C_Two California Edition, infatti, è pronta per aggiungere un po' di brio ad uno dei concorsi di eleganza più famosi del mondo.

Sciabolate per tutti (o quasi)

Come? Ma con una buona dose d'alcol, si capisce. Nella fattispecie, si tratta di due bottiglioni da 6 litri ciascuno di champagne, che entrano – insieme a sei flute di cristallo – in una speciale cassa sistemata nella C_Two. Che, per l'occasione, si tinge anche di un inedito blu brillante, oltre a conquistare inediti e ciclopici cerchi in lega. Sotto la pelle? Il comunicato ufficiale di Rimac non rivela la presenza di alcuna novità tecnica.

Leggi anche:

Cavalli elettrici

E allora, siamo autorizzati a pensare che la meccanica rimanga tale e quale alla versione “normale”. Se così si può definire una hypercar che, grazie ai suoi quattro motori elettrici, può raggiungere i 412 km/h e polverizzare i 100 dopo nemmeno due secondi (1,97 secondi per la precisione). Se la California Edition non ha ancora un prezzo ufficiale – e neppure una commercializzazione certa – le 150 C_Two disponibili sono già state tutte vendute da tempo. Ad un prezzo medio, comunica il Costruttore croato, di circa 2,2 milioni di euro (optional inclusi).

Fotogallery: Rimac C_Two California Edition