Il sistema arriverà sulle vetture di serie entro un paio d'anni

Far andare d'accordo, in auto, gli appassionati di Beethoven con i fan dei Led Zeppelin? Pare proprio che Hyundai ci sia riuscita. Con il sistema SSZ (Separated Sound Zone), ancora in fase di studio, la Casa coreana vuole creare delle vere e proprie “isole sonore” in abitacolo, senza costringere gli occupanti ad estraniarsi dagli altri con le cuffie.

Cancella il rumore

Già, ma come funziona? I diversi altoparlanti installati nel veicolo dispongono di una tecnologia che riesce a ridurre o aumentare i livelli audio delle onde sonore. Ciò, di fatto, permette di annullare la sovrapposizione dei suoni prodotti su ogni sedile, ricreando lo stesso effetto degli attuali sistemi di cancellazione del rumore. “Spero che offrendo a conducenti e passeggeri spazi audio indipendenti e su misura, sperimenteranno un ambiente di trasporto più confortevole e divertente", ha felicemente dichiarato Kang-duck Ih, ricercatore presso il NVH Research Lab Hyundai e impegnato nell'opera.

Leggi anche:

Zone di ascolto

Ma non si tratta solo di ascoltare musica: negli abitacoli, oggi, si fanno spesso telefonate in vivavoce. Grazie al sistema SSZ, le chiamate possono essere isolate, garantendo la privacy dei singoli passeggeri. Allo stesso modo, eventuali indicazioni di navigazione o avvisi di guida giungono solo alle orecchie di chi è seduto dietro al volante. Per preservare il sonno dei giusti dei bimbi, o quello di altri passeggeri. Allo studio dal 2014, la tecnologia Hyundai SSZ dovrebbe debuttare sui veicoli di serie entro, al massimo, un paio d'anni.

Fotogallery: Hyundai Separated Sound Zone Technology