Impostazione classica per il SUV elettrico della Stella

Continua il lento spogliarello a suon di teaser della Mercedes EQ C, il SUV 100% elettrico che la Casa tedesca presenterà in anteprima mondiale il prossimo 4 settembre. Un modello fondamentale per la Stella, un ponte tra passato e futuro, con uno stile esterno che si annuncia molto personale e senza particolari eccessi di design e un abitacolo che riprende in pieno quello delle sorelle tradizionali.

Coppia che vince non si cambia

A darci un primo assaggio della plancia della Mercedes EQ C ci pensa un nuovo teaser pubblicato da Stoccarda, con l’ormai classica coppia di monitor a dominare la plancia. Uno stile comune a tutte le ultime nate della Stella, dalla Classe A passando per Classe S e Classe E. A variare saranno i menù, con voci dedicate alla trazione elettrica. Come sulla Classe A dovrebbero esserci i comandi vocali evoluti del sistema di infotainment MBUX. Ci sarà poi anche spazio in abbondanza, grazie all’assenza dei classici elementi meccanici di un’auto con motore a combustione, superiore a quello della Mercedes GLC, con la quale la EQ C dovrebbe condividere la lunghezza di circa 4,75 metri.

Leggi anche

Led e pelle

Al di là dei monitor, grandi protagonisti del teaser, la Mercedes EQ C mostra anche altri particolari del proprio abitacolo, come l’illuminazione LED che corre sui pannelli porta e la pelle che riveste plancia e sedili. Si tratta comunque sempre di una Mercedes: eleganza e attenzione ai dettagli devono quindi essere di altissimo livello, per viaggiare nel massimo del comfort. Viaggi che, secondo indiscrezioni non ancora confermate, dureranno circa 500 km con una sola ricarica e avranno a disposizione circa 400 CV di potenza (o meglio 294 kW, visto che parliamo di un’elettrica) scaricati su tutte e 4 le ruote.

Fotogallery: Mercedes EQ C foto spia

Foto di: CarPix