Benjamin Treynor Sloss ne ha ricevuta una gialla e nera alla Monterey Car Week, degli stessi colori di altre auto del suo formidabile garage

Quando si scomoda direttamente il numero uno della Rolls Royce per consegnarti l'auto nuova significa che non sei un cliente come gli altri. E infatti basta cercare velocemente su internet per scoprire che Benjamin Treynor Sloss è un appassionato da tenere stretto, visto che è fra i vice presidenti di Google (con delega alla parte ingegneristica) e ha una collezione di auto multi-milionaria. L'ultima aggiunta è una Rolls Royce Dawn ritirata pochi giorni fa nel corso della Monterey Car Week e personalizzata di tutto punto, che gli è stata consegnata direttamente dal numero uno della casa inglese Torsten Müller-Ötvös durante un evento riservato ai proprietari di Rolls Royce.

Il giallo è un omaggio a Modena

Sloss ha ordinato una Rolls Royce Dawn in linea con i suoi gusti, quindi rifinita di giallo come quasi tutte le auto della sua collezione (il giallo è un omaggio al colore della città di Modena). La casa inglese ha affidato il progetto dell'auto alla divisione Bespoke Collective, che si occupa delle personalizzazioni, ottenendo come risultato una sfumatura di giallo specifica abbinata al nero di cofano, arco del parabrezza e particolari nei cerchi da 21”, realizzati in alluminio e fibra di carbonio. Il contrasto fra il giallo e il nero si trova anche all'interno, con le uniche eccezioni di volante e plancia (entrambe in blu navy). Il motore è lo stesso V12 biturbo 6.6 da 570 CV della Dawn, la cabriolet con il tetto in tela basata sulla berlina Ghost.

Ben Sloss Rolls-Royce Dawn Black Badge

Rolls Royce da passeggio, le Ferrari da corsa

Nel garage della famiglia Sloss era già presente una Rolls Royce Dawn, ma questa è di proprietà della moglie e soprattutto non segue la trama bicolore giallonera dei pezzi più pregiati: il vice presidente di Google possiede, tra le altre, McLaren P1Pagani HuayraPorsche 918 Spyder e le Ferrari 599 GTO, LaFerrari e LaFerrari Aperta, oltre alle 458 Challenge, 599XX e FXX-K da usare in pista.

Fotogallery: Rolls-Royce Dawn Black Badge, quella del vicepresidente di Google