Il quattro cilindri 1.6 TDI da 115 CV abita da tempo nel cofano della Seat Ateca ma, per festeggiare l'arrivo del model year 2019 – e dei relativi nuovi listini – a Martorell hanno pensato di aggiungere un ingrediente che farà la felicità dei papà macinatori di km: il cambio a doppia frizione DSG a 7 rapporti, disponibile come optional.

Cresce la sicurezza

Il resto è questione di dotazione di sicurezza, perché la Ateca aggiunge, di serie, il sistema di mantenimento della corsia e gli abbaglianti automatici – oltre al Front Assist, già di serie. Ma c'è dell'altro: l'allestimento Style vanta ora uno schermo del sistema multimediale più grande (da 5 a 6,5”) e il display del computer di bordo a colori. Fino a fine novembre il 1.0 TSI da 115 CV avrà spoiler e molle ribassate (-7 mm) della FR mentre il cassetto sotto il sedile del guidatore, su tutti gli allestimenti, è dotato di un nuovo portadocumenti, più snello. Infine, il battitacco delle portiere anteriori della XCellence è illuminato.

Leggi anche

La Advance diventa Business

Last but not least, fra gli accessori compare l'XCellence Pack, che comprende: cruise control adattivo, strumentazione digitale, sistema audio BeatsAudio, cerchi in lega da 18” Performance Machined, ruotino di scorta da 18” e telecamera a 360°. Senza dimenticare un altro piccolo aggiornamento: la Advance cambia nome in Business, mantenendo la stessa dotazione di serie.

 

Fotogallery: Seat Ateca, il primo vero SUV spagnolo [VIDEO]