Alla kermesse svizzera potrebbe debuttare la nuova Tesla Roadster

Elon Musk non ce la fa proprio a stare con le mani in mano. Dopo le recenti dichiarazioni sul delisting di Tesla, il vulcanico boss ne ha pensata un'altra: una sorpresa bella e pronta per chi andrà al Grand Basel 2018 (6-9 settembre). Quindi, fra la Lancia Delta Futurista e altre prelibatezze, vedremo anche una novità portata da Tesla. 

Roadster in arrivo

Di cosa si tratta? La timida immagine diffusa dall'azienda di Palo Alto sembrerebbe condurre alla Tesla Roadster, che – dopo essere andata nello spazio (con la vecchia generazione)– si starebbe preparando per un più terreno debutto europeo con il nuovo modello, svelato l'anno scorso. E il palcoscenico scelto, il Grand Basel, sembrerebbe avvalorare questa tesi. Meno probabile la presentazione della Model Y, che dovrebbe apparire, secondo quanto dichiarato da Musk, solo nel 2019. 

Leggi anche

Prestazioni da hypercar

Già, perché la nuova Roadster – Targa con tetto in vetro asportabile, per essere precisi – è una scoperta da sensazioni forti, con quattro motori (elettrici, of course) capaci di portarla da 0 a 100 km/h in circa 2 secondi, facendole oltrepassare i 400 km/h. Il tutto, con quattro persone a bordo e un'autonomia dichiarata di 1.000 km.

Fotogallery: Tesla Roadster, elettrica al top con prezzi da supercar