La casa tedesca anticipa un nuovo dettaglio della sua innovativa berlina: sono i fari posteriori, sottili e allungati al centro

Le nuove generazioni delle Serie 1 e Serie 3 sono i progetti più importanti su cui al momento sta lavorando la BMW. A Monaco di Baviera, però, c’è qualcos’altro di grosso che sta bollendo in pentola: la casa tedesca infatti dovrebbe mostrare fra qualche mese il prototipo della innovativa berlina di lusso iNEXT, un’ammiraglia elettrica lunga all’incirca come la Serie 7 anticipata oggi da una nuova immagine di anteprima. Il nome del prototipo sarà Vision iNEXT, quindi molti suoi particolari faranno capire fedelmente quello che ritroveremo sull’auto di vendita (come avviene per tutti i prototipi BMW Vision).

Dettagli ricercati

Il teaser non rivela nuovi particolari sulla BMW Vision iNEXT, a eccezione del fatto che le luci posteriori saranno molto sottili e punteranno verso il logo dell’Elica al centro del cofano. La berlina dovrebbe avere una fiancata molto più elaborata rispetto alle BMW oggi in vendita, perché a giudicare dalle precedenti immagini di anticipazione la linea della fiancata salirà verso il posteriore e l’arco dei finestrini sarà interrotto da una sorta di gradino. Questo fa pensare che le portiere potrebbero aprirsi ad armadio.

Leggi anche

Tecnologie a blocchi

La casa tedesca per il momento non ha rivelato alcun particolare tecnico sull’auto, ben sapendo che la iNEXT farà da custode per moltissime tecnologie in arrivo prossimamente sui nuovi modelli. Stando alle anticipazioni, la berlina (in vendita molto probabilmente dal 2021) sarà elettrica, avrà evolute tecnologie di guida autonoma e verrà costruita a blocchi, portando così all’estremo il concetto di modularità: i suoi due o tre motori a zero emissioni, per esempio, potranno essere usati singolarmente sulle BMW elettriche meno costose. Lo stesso vale per le tecnologie di bordo e per il telaio in materiali compositi.

Fotogallery: BMW Vision iNEXT teaser