Debutto nel vecchio continente al Grand Basel per la "targa" di Elon Musk. In consegna dal 2020

Tutti i rumors sul debutto europeo della Tesla Rodaster al Grand Basel di Basilea, sono stati dunque confermati. La scoperta da 400 km orari di Elon Musk debutta In Europa in una inedita livrea Bianca. La Casa californiana ha scelto, dunque, ancora una vetrina non convenzionale per presentare i suoi nuovi modelli; a dispetto dai classici saloni dell’auto e preferendo una cornice, senza dubbio, più esclusiva, frequentata maggiormente da collezionisti e amatori: un pubblico decisamente più vicino al cliente tipo di Tesla.

Tesla, non solo Roadster

Prestazioni da brividi

Come avevamo visto alla presentazione in California, per l’ultima nata dalla mente di Musk si conferma la carrozzeria coupé a 4 posti con tetto in vetro asportabile. Quello che impressiona della Tesla Roadster sono ancora le prestazioni dato che, secondo i dati forniti dalla casa, è capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 2,1 secondi, da 0 a 160 in 4,2 e raggiungere una velocità massima di oltre 400 km/h. Questo grazie a tre motori elettrici, una batteria da 200 kWh e una coppa massima alla ruota di 10mila Nm.

Vostra con un anticipo di 43mila euro

Per portarsi a casa questo gioiello della meccanica, che vanta anche, un’autonomia di oltre 1.000 km e dei freni carboceramici di dimensioni a dir poco imbarazzanti, ci sono due opzioni percorribili. La prima è pre-ordinare il modello base con un anticipo di 43mila euro (costo finale intorno ai 175mila). La seconda è prenotare, versando però da subito l’intero costo della Rodaster vale dire 215mila euro, la versione Founder Series limitata a 1.000 esemplari. Le prime consegne sono previste intorno al 2020.

Fotogallery: Tesla Roadster, elettrica al top con prezzi da supercar