Terza o quarta generazione? Cosa è meglio comprare? Oggi ne parla Andrea nel suo appuntamento con le sue Dritte

Se parliamo di Mercedes Classe A, non si può fare a meno di parlare di due realtà completamente differenti tra loro. Gemelle diverse verrebbe da definirle. Già, perchè la Classe A rinasce Hatchback e come Anti Golf nel lontano 2012, ristilizzata nel 2015 ed evouta a quest'ultima quarta serie. Chi si ricorda però della prima serie, di quell'auto di rottura, con una storia praticamente unica, passata da "fallimento" a grande successo tanto da renderla iconica? Questo è l'argomento della puntata di oggi de "Le Dritte di Andrea": meglio la Mercedes Classe A o...la Mercedes Classe A?

Questione di...rottura

Partiamo dall'assunto fondamentale di ogni appassionato al lancio di un modello nuovo, ancor di più per un modello di rottura del genere. "Mi piace più o meno della vecchia?". Per la Classe A questo è accaduto per quella terza generazione di rottura. Più adagiata al suolo, più bassa, pronta a battersi con la Golf. Una clientela diversa quindi. Eppure, da quel modello di rottura, la quarta generazione, appena giunta, nacque con un nuovo pianale, ma anche con un'abitabilità differente e, sopratutto, un sistema di infotainment per certi versi, rivoluzionario.

Leggi anche

Meglio la Tre o la Quattro?

Dunque la domanda è facile: preferite la nuova Classe A di Mercedes, la terza generazione con un investimento di circa 30-40 mila euro, oppure dire di no alla tecnologia ed il design dell'ultimo modello, ed investire circa 15-22 mila euro, con la terza generazione di Classe A?