Tanti modelli, alcuni molto attesi, ma anche tante Case che hanno deciso di non partecipare

"Mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo per niente?” Chissà se i responsabili delle Case auto assenti al Salone di Parigi 2018 (4 - 14 ottobre) hanno fatto lo stesso ragionamento del Michele di Nanni Moretti in Ecce Bombo, del 1978. Sta di fatto che quest’anno le defezioni sono numerose e importanti (tutto il gruppo FCA, per fare un esempio) ma, ciò nonostante, è comunque un’edizione ricca di novità, che vi raccontiamo in diretta sui social, con gli articoli e con i video live.

La lista delle novità

Partendo dalle Case tedesche c'è la nuova GLE, erede di quello che per tanti è il primo vero SUV (qui le sue origini ), e la EQ C, che invece potrebbe essere inteso come il futuro dei SUV. Ancora, la Classe A diventa Berlina con il terzo volume, mentre le piccole famiglie saranno contente di vedere la nuova Classe B. Anche gli altri "premium" dalla Germania non scherzano: Audi porta la nuova A1, la Q3, cresciuta rispetto a prima, e la e-tron, la prima full electric degli Anelli. Per BMW è il turno di svelare la nuova generazione di Serie 3, ma anche di far conoscere al grande pubblico la Serie 8, la X5 e la Z4. Facendo una rapida carrellata di altri modelli interessanti, si può sicuramente citare la Citroen C5 Aircross, la DS 3 Crossback, la Kia Proceed, la Porsche Macan restyling, la Peugeot 508 SW, la Tesla Model 3 e la Suzuki Jimny. Molto attesa è anche un duo speciale da Maranello, le Ferrari Monza SP1 e Monza SP2. Sotto, potete trovare l'elenco delle novità da vedere al Salone di Parigi 2018.

Ferrari Monza SP2
BMW Serie 3
Mercedes Classe B

Tutto sul Salone

Chi manca all’appello?

Abbiamo detto dei nuovi modelli attesi, ma chi invece ha scelto di "marinare” Parigi? Di FCA, e quindi Alfa Romeo, Fiat e Jeep, vi abbiamo detto. Tra brand assenti ce ne sono alcuni che, in realtà, di auto da svelare e in dirittura di arrivo ne hanno, anche molto interessanti, ma scelgono un’altra occasione per le loro presentazioni. Un esempio su tutte è Volkswagen, che sceglie un evento ad hoc per il lancio della sua T-Cross, il crossover di segmento B imparentato con la Seat Arona. Anche Aston Martin e Lamborghini non ci saranno, rappresentate dai dealer locali. Sotto potete trovare la lista delle Case che non saranno a Parigi 2018:

  • Aston Martin (ci sarà il concessionario locale)
  • Abarth
  • Alfa Romeo
  • Bentley
  • Fiat
  • Ford
  • Jeep
  • Lamborghini (ci sarà il concessionario locale)
  • Lancia
  • Mazda
  • MINI
  • Mitsubishi
  • Nissan
  • Opel
  • Subaru
  • Volkswagen
  • Volvo

Fotogallery: Salone di Parigi 2018