Molte funzioni della SUV elettrica si potranno gestire con i comandi vocali messi a punto da Amazon

Audi ha scelto Alexa come assistente vocale da far salire a bordo della e-tron, il SUV elettrico in vendita molto probabilmente entro fine anno con un prezzo nell’ordine degli 80.000 euro. La casa dei Quattro Anelli ha deciso insomma di non seguire l’esempio di Mercedes, che per i suoi nuovi modelli ha sviluppato internamente i comandi vocali, ma si è affidata a un gigante come Amazon per contare sulle funzionalità e sull’esperienza maturata dal colosso statunitense negli ultimi anni: Alexa infatti è stata lanciata nel 2014.

Tu comandi e Alexa aiuta

Per richiamare l’assistente vocale un passeggero della Audi e-tron non deve scaricare alcuna app o connettere il telefonino all’auto, ma soltanto pronunciare il comando Alexa. A questo punto può chiedere aggiornamenti su notizie, meteo, risultati sportivi o far partire la riproduzione di un brano attraverso Amazon Music, il servizio di Amazon per la riproduzione della musica in streaming. Tramite Alexa è possibile inoltre gestire lampadine, elettrodomestici o altre funzionalità delle cosiddette smart home, quelle abitazioni dove alcuni oggetti al suo interno sono connessi ad internet. La e-tron fa funzionare Alexa grazie al router presente a bordo.
 

Leggi anche

La tecnologia non manca

La e-tron è un modello di rottura per la casa tedesca (è il suo primo crossover elettrico) ed è ricca di tecnologie, a partire dalle innovative telecamere al posto degli specchietti laterali: in Italia e in Europa non sono ancora previste dalle legge, di conseguenza non si possono ordinare, ma non appena lo saranno permetteranno al guidatore di vedere ciò che avviene nei dintorni dell’auto attraverso due schermi da 7” nella parte alta del rivestimento delle portiere. La e-tron è dotata di un motore elettrico da 408 CV e di una batteria da 95 kWh, che promette un’autonomia di oltre 400 chilometri.

Fotogallery: Audi e-tron, le prime foto ufficiali