Non solo BMW Serie 3 e Mercedes Classe B: da domani svelate anche nuove Audi, Ferrari, DS, Peugeot, Porsche e Tesla

Il Salone di Parigi 2018 non è solo l’appuntamento a cui molti Costruttori hanno detto no, ma è soprattutto il palcoscenico per il debutto di tante nuove auto, soprattutto tedesche e francesi. I padroni di casa e i marchi di lusso teutonici non perdono l’occasione per attirare su di loro gli sguardi impazienti del pubblico (dal 4 al 14 ottobre) e di chi, come Motor1.com Italia è presente già dal 2 ottobre a Paris, Porte de Versailles. Martedì è infatti la giornata in cui vengono svelate nella Capitale francese alcune ghiotte anteprime mondiali che comprendono la nuova BMW Serie 3 e la Mercedes Classe B di terza generazione. Noi ne abbiamo scelte dieci, le imperdibili di Parigi che vi anticipiamo qui sotto.

Tre pretendenti per le medaglie

#1. La regina del Salone di Parigi 2018, almeno fra le auto di grande produzione, è la nuova BMW Serie 3, settimo capitolo della media tedesca che a 43 anni dalla nascita continua a rimanere una colonna portante del Costruttore bavarese, anche nell’era dei SUV. Lo stile è più “affilato” e simile ad una piccola Serie 5, le misure crescono e connettività e ausili alla guida sono di ultima generazione.

Nuova BMW Serie 3

#2. Anche la nuova Mercedes Classe B torna all’attacco del mercato per rilanciare la sfida alla BMW Serie 2 Active Tourer con un progetto tutto nuovo che ricorda nelle forme ribassate più la nuova Classe A che un classico monovolume. La sportività è la parola d’ordine per questa Classe B che guadagna inediti sistemi di guida semi autonoma, il sistema multimediale MBUX e i motori più efficienti della Stella.

Nuova Mercedes Classe B

#3. Audi non si lascia sorprendere dalle concorrenti tedesche e porta a Parigi nuova A1 che fa buona compagnia alla A4 restyling, all’inedita SQ2 e alla e-tron svelata da poche settimane.

Nuova Audi A1

Parigi, tutto quello che c'è da sapere

Fuori dal podio, ma sempre attesissime

#4. Tanto interesse circonda anche la nuova BMW Z4 che esordisce sul mercato europeo proprio a Parigi, con la capote in tela, la potente versione di lancio First Edition M40i e la più accessibile sDrive20i da 197 CV.

Nuova BMW Z4

5#. Nella megalopoli francese si può vedere per la prima volta da vicino la DS 3 Crossback, SUV crossover compatto e raffinato che allarga l’offerta del marchio francese proprio nel segmento più richiesto del mercato.

DS 3 Crossback

#6. Anche se sono tutte vendute e prenotate da ricchi collezionisti è impossibile non fermarsi davanti allo stand Ferrari per ammirare le Monza SP1 e SP2, barchette in tiratura limitata che grazie alle linee essenziali da corsa e al motore V12 aspirato da 810 CV sono già classiche da collezione.

Ferrari Monza SP2

#7. Per gli amanti delle classiche e dello stile retrò è consigliata un’attenta visita dello spazio espositivo Peugeot che ospita la e-Legend. La celebrazione della storica 504 Coupé è evidente, ma con una serie di contenuti moderni che partono dal motore elettrico 462 CV.

Peugeot e-LEGEND

#8. La Skoda Vision RS anticipa invece una futura cinque porte sportiva e ibrida plug-in della Casa ceca, con il 1.5 TSI e una potenza totale di 245 CV.

Skoda Vision RS

#9. Anche se negli USA è in vendita da tempo e ha superato concorrenti blasonate, in Europa la Tesla Model 3 si mostra per la prima volta a Parigi al grande pubblico dei saloni, pronta finalmente a svelare caratteristiche e prezzi per i clienti del Vecchio Continente.

Tesla Model 3

#10. Al Salone di Parigi la Toyota Auris dà l'addio alle scene e lascia il posto alla nuova Corolla, compatta giapponese che riprende lo storico nome dell'auto più venduta di tutti i tempi. Il debutto europeo è perché dopo essersi fatta vedere a Ginevra a 5 porte esordisce in anteprima mondiale in versione familiare Touring Sports.

Toyota Corolla e Corolla Touring Sports

Fotogallery: Salone di Parigi 2018, le 10 novità imperdibili