La temperatura delle promozioni auto nuove resta alta anche a ottobre. Un esempio? Prendiamo la Volkswagen up!. Con un finanziamento che necessita dell’approvazione da parte di Volkswagen Financial Services, per un’offerta valida fino al 31 ottobre 2018. In basso, i pro e i contro, pur ricordando che i fogli informativi con i minimi dettagli sono disponibili presso le concessionarie Volkswagen.

Vantaggi

La nuova Volkswagen up! take up! 1.0 da 60 CV 3p costa 9.250 euro, grazie a uno sconto notevole di 2.000 euro rispetto al prezzo di listino di 11.250 euro. Con un finanziamento così concepito dal sito della Casa: anticipo di 1.627 euro, oltre alle spese di istruttoria della pratica di 300 euro. Finanziamento di 7.623,17 euro diluito in 35 rate di 99 euro con 30.000 km inclusi nella durata totale del contratto. Parametri molti accattivanti. In più, la rata include l’estensione di garanzia “Extra Time” 2 anni o fino a 80.000 km. Morale: hai 2 anni di legge più 2 anni di omaggio. È a Valore Futuro Garantito, con eventuale maxirata finale di 4.910,4 euro. Al termine dei 3 anni di rateazione, il cliente sceglie una di queste 3 vie: paga 4.910,4 euro e tiene l’auto; dà la vettura (del valore di 4.910,4 euro) in permuta per un’altra del Produttore; restituisce il veicolo senza né dare né ricevere nulla. Formula interessante e comoda.

Svantaggi

Paghi interessi per 752,23 euro (TAN 3,99% e TAEG 6,63%): il credito di 7.623,17 euro si trasforma in un dovuto di 8.505,45 euro. La pagina web della Casa indica correttamente la percorrenza massima nei 3 anni (30.000 km), ma non dice la penale per chi sfora: il cliente la conoscerà in concessionaria alla firma del contratto. Non ultimo, il solito “vizio” delle Case: il sito VW, in alto e in grande, parla di “Nuova up! da 99 euro al mese”, con asterisco che rimanda a una nota. Scritta in piccolo e in basso, cliccando su “Nota legale”: qui si legge che in realtà serve un anticipo di 1.627 euro.

Fotogallery: Volkswagen up!, il restyling mette il turbo [VIDEO]