Da Brescia a Cervia-Milano Marittima, Roma, Bologna e ritorno, ecco il percorso della trentasettesima rievocazione

La 1000 Miglia 2019 prenderà il via da Brescia nel primo pomeriggio di mercoledì 15 maggio e dopo aver fatto tappa a Cervia-Milano Marittima, Roma e Bologna tornerà nella città lombarda sabato 18 maggio. Le iscrizioni per partecipare alla “corsa più bella del mondo”, come la definiva Enzo Ferrari, si apriranno il 23 ottobre 2018 sul sito ufficiale della famosa gara di regolarità e prevedono la presenza di 430 auto, venti in meno delle precedenti per dichiarati motivi ambientali e di sicurezza. Come sempre i concorrenti dovranno avere un’auto il cui modello abbia partecipato alla storica gara di velocità tenutasi dal 1927 al 1957.

430 auto in direzione Romagna, poi Roma

Nel corso della prima tappa che prende il via 15 maggio 2019 la trentasettesima rievocazione della Mille Miglia toccherà le località di Desenzano, Brescia, Sirmione, Valeggio sul Mincio (compreso l'attraversamento del Parco Giardino Sigurtà), Mantova, Ferrara, Comacchio e Ravenna, con arrivo in serata a Cervia-Milano Marittima. La seconda tappa riprende la corsa da Cervia-Milano Marittima all’alba di giovedì 16 maggio per proseguire verso Cesenatico, Senigallia, Fabriano, Assisi e arrivo serale a Roma, come da tradizione.

Tappa a Bologna

Con la terza tappa della Mille Miglia 2019 che parte dalla Capitale la mattina di venerdì 17 maggio inizia il ritorno verso Nord passando da Viterbo, Siena, Vinci, Pistoia e conclusione a Bologna, senza dimenticare i mitici tornanti appenninici. La quarta e ultima tratta della 1000 Miglia 2019 prende il via sabato 18 maggio dal capoluogo emiliano per attraversare Modena, Parma, Montichiari, Travagliato e concludersi a Brescia con la tradizionale passerella in Viale Venezia.

La Mille Miglia 2018 di Alfa Romeo

Maurizio Arrivabene entra nel CdA

Durante la presentazione tenuta oggi a Brescia è stato annunciato anche l’ingresso di tre nuovi membri nel consiglio d’amministrazione di 1000 Miglia srl: Alice Mangiavini, Maurizio Arrivabene (team principal della Scuderia Ferrari) e Matteo Marzotto. Novità anche per le quote di iscrizione alla 1000 Miglia 2019, con la formula base di 8.000 euro + IVA affiancate dalle quote Gold e Platinum. L’iscrizione Gold che costa 10.000 euro + IVA dà diritto all’ospitalità per sei notti, dotazioni speciali e pre check-in negli alberghi, mentre la quota Platinum da 50.000 euro + IVA consente la partecipazione di sei Guest Car con ospitalità per i sei conduttori.

Fotogallery: Mille Miglia 2018