Con le colonnine da 350 kW basteranno 4 minuti per fare un pieno da 100 km. Conteggio e fatturazione centralizzata Porsche

Se c’è un’auto che intende cambiare dalle fondamenta la storia e la tecnologia delle elettriche questa è la Porsche Taycan, la berlina sportiva a zero emissioni che grazie alla tecnologia a 800 volt e alle nuove colonnine da 350 kW promette di ricaricare 100 km di autonomia in soli 4 minuti. Il grande processo di cambiamento già avviato nelle linee produttive di Zuffenhausen secondo la strategia “Porsche Production 4.0” porterà alla creazione di 1.200 posti di lavoro grazie ad una fabbrica dentro la fabbrica dedicata esclusivamente alla produzione della Taycan.

Le colonnine ultrafast da 350 kW sono la chiave di volta

Oltre all’architettura a 800 V derivata dalla 919 Hybrid che spinge fino agli attuali limiti tecnici il cuore elettrico della Taycan, la divisione Porsche E-Performance sta preparando nuove soluzioni di ricarica ad altissima velocità che partono proprio dall’infrastruttura di ricarica su strada a 350 kW. La Casa tedesca è infatti in prima fila nella joint venture Ionity (con Audi, BMW, Daimler e Ford) che porterà all’installazione in tutta Europa di 400 colonnine ultrafast da 350 kW entro la fine del 2019, Italia compresa.

Interoperabilità e fatturazione centralizzata

Per spingere la diffusione e la praticità di utilizzo della prossima Taycan la Porsche partecipa anche al progetto Electrify America per mettere a disposizione in 300 aree di servizio USA le colonnine a 350 kW e progetta di installare 2.000 punti di ricarica a corrente alternata in altrettante destinazioni di viaggio come gli alberghi. La necessaria interoperabilità fra diversi gestori e fornitori di energia europei sarà poi garantita dai servizi di ricarica Porsche che accedono a colonnine diverse. Un’altra novità interessante è che tutti i conteggi e la fatturazione delle ricariche sarà gestita centralmente da Porsche, senza pensieri per i clienti. Per la ricarica domestica della nuova Porsche Taycan è invece pronto il Porsche Mobile Charger Connect da installare a casa per ricaricare l’auto di notte con una capacità fino a 22 kW.

Fotogallery: Porsche Mission E Cross Turismo