Il SUV ceco offerto con un anticipo di 5.420 euro, cui aggiungere 35 rate mensili

Skoda spinge la Karoq con una offerta gustosa, una delle più interessanti fra le promozioni auto nuove di ottobre 2018. Detto questo, in basso trovate anche qualche neo contenuto all'interno proposta della Casa ceca, valida ovviamente salvo approvazione di Skoda Financial Services.

Vantaggi

La Skoda Karoq Executive 1.6 TDI SCR da 115 CV costa 23.600 euro in caso di permuta o rottamazione. Anticipo di 5.420 euro. Finanziamento di 18.480 euro in 35 rate di 194,94 euro. Valore Futuro Garantito pari alla maxirata finale di 13.578,54 euro. Chi vuole tenere l’auto, versa quella somma; oppure la dà in permuta per un’altra del marchio o la restituisce alla concessionaria senza né dare né avere nulla. Il Valore Futuro Garantito è una tutela contro eventuali provvedimenti improvvisi dei Comuni e delle Regioni, che in futuro volessero bloccare addirittura le diesel più moderne: la macchina non si svaluta, visto che il prezzo è fissato alla firma del contratto. Interessi di 1.921,44, con TAN 3,99% e TAEG 5,11%. In caso di adesione, è incluso il Pacchetto Manutenzione Ordinaria (ŠKODA Service Care Basic) 4 anni/60.000 km: un bel bonus.

Svantaggi

La pagina web della Casa dice: “Tua da 195 euro al mese”, con asterisco che rimanda alle note piccole in basso: qui si scopre che serve un anticipo di 5.420 euro. Nelle stesse note viene detto che la vettura raffigurata è indicativa della gamma Karoq e contiene equipaggiamenti opzionali a pagamento: “vizi” di un po’ tutte le Case. Infine, nessuna menzione alla percorrenza chilometrica massima nei 3 anni di rate. Manca pure la penalità per chi sfora: un tot di centesimi di euro per ogni km in più. Il cliente chiederà tutto in concessionaria.

Fotogallery: Skoda Karoq