Le foto spia sembrano confermare la produzione

La Porsche Taycan, prima elettrica della Casa tedesca, è in rampa di lancio e nonostante il suo arrivo sia previsto per non prima del 2020, la produzione delle prime unità ha già preso il “via” nella fabbrica di Zuffenhusen. Ma la rivoluzione elettrica della Cavalllina non si fermerà qui e in giro ci sono già i primi muletti della sua versione Sport Turismo, vale a dire quella con carrozzeria shooting brake.

Particolari rivelatori

A confermare l’indiscrezione ci sono le prime spy photo che ritraggono la famigliare elettrica, pizzicata durante alcuni test su strada pubblica. Che non si tratti di un vecchio muletto della Panamera Sport Turismo ci pensa un piccolo ma fondamentale particolare: gli scarichi.

Guardando le foto che ritraggono la Taycan Sport Turismo infatti si nota come quelli che sembrano uscire dalla parte bassa siano palesemente finti.

Niente assetto rialzato

In realtà una Taycan (chiamata ancora Mission E) con carrozzeria station wagon la si era già vista, con nome Mission E Cross Turismo e assetto rialzato, per strizzare l’occhio all’universo SUV. Una caratteristica che, assieme ai profili in plastica nera, manca sulla Taycan Sport Turismo.

È invece scontata la condivisione al 100% di piattaforma e tecnologie con la Taycan berlina, così come le potenze (da 408 a 612 CV) e autonomia superiore ai 500 km. A garantirla ci penseranno batterie sistemate sotto il pianale, ricaricabili in 4 minuti per ottenere 100 km di autonomia grazie a un nuovo sistema di ricarica veloce.

Fotogallery: Porsche Taycan Sport Turismo, le foto spia