Fra due anni arriverà la prima vettura plug-in di tipo sportivo, a cui ne seguiranno altre negli anni successivi

Sono almeno quattro le Peugeot ibride plug-in attese entro la fine del 2020. Tre arriveranno il prossimo anno e sono le 508, 508 SW e 3008, annunciate poche settimane fa al Salone di Parigi 2018. E la quarta? Nelle scorse ore il costruttore francese ha annunciato che intende sviluppare una nuova famiglia di ibride sportive con batterie ricaricabili, in vendita a partire dal 2020, quando arriverà almeno uno fra questi nuovi modelli.

Ci sarà una coupé ispirata alla e-Legend?

Il costruttore francese per adesso non ha fornito altri dettagli, quindi non è possibile anticipare né il motore e nemmeno che vetture saranno. Lasciando correre un po' la fantasia non ci stupiremmo di trovare la versione coupé della 508, magari ispirata al prototipo e-Legend mostrato al Salone di Parigi. Le ibride attese nel 2019 avranno due motori diversi: da 225 CV e con la trazione anteriore per le 508, da 300 CV a quattro ruote motrici per la 3008.

A “rimetterci” è il Rallycross

A proposito di Peugeot sportive e di motorsport, rimarranno delusi gli amanti del campionato mondiale Rallycross, una disciplina a metà fra il rally e il turismo dove auto elaborate corrono fra salti, terra e cordoli. La casa francese ha deciso infatti di terminare la stagione 2018 e ritirarsi dalla categoria, dove ha vinto il titolo per le scuderie nel 2015.

 

Fotogallery: Peugeot 308 GTi restyling, tempo di conferme sportive