Stop del trasporto pubblico metropolitano, ferroviario e aereo. I dettagli per muoversi a Roma e Milano

Il prossimo sarà un black friday in tutta Italia. Poco c’entrano gli sconti questa volta, perché si parla invece di uno sciopero generale di 24 ore indetto da numerose sigle sindacali per questo venerdì 26 ottobre, riguardante tutti i settori tra cui i trasporti pubblici. Le motivazioni dell'agitazione le abbiamo già ricordate, ma ora che conosciamo tutti i dettagli si preannunciano grandi disagi per il trasporto urbano nelle città ed ecco quindi quali possono essere le maggiori criticità e quali sono le fasce orarie garantite.

Roma: servizio regolare fino alle 8:30

L’agitazione riguarda tutti i collegamenti Atac (tram, metropolitane, bus, ferrovie Termini-Centocelle, Roma-Civitacastellana-Viterbo, Roma-Lido) e le linee periferiche gestite da RomaTpl. Il servizio è garantito fino alle 8:30 e poi nella fascia serale dalle 17 alle 20.

Milano: dalle 8:45 inizia il blocco

I mezzi di superficie e della metropolitana di Milano si fermano a partire dalle 8.45 fino alle 15. Lo sciopero riprende poi dalle 18 fino al termine del servizio.

Trasporto nazionale

Coinvolti anche Trenitalia, Trenord e Italo, la cui agitazione comincia dalle ore 21 del 25 ottobre per una durata di 24 ore. Sui rispettivi siti è possibile conoscere le tratte garantite e le fasce orarie. Per quanto riguarda il trasporto aereo, coinvolge il personale degli aeroporti milanesi di Malpensa e di Linate e quello di Bologna, a partire dalla mezzanotte del 26 ottobre fino alle 24 ore successive.